Snoop Dogg fermato all’aeroporto di Lamezia. Aveva con sé 422 mila dollari

Circa una settimana fa, il celebre rapper, attore e produttore discografico statunitense Snoop Dogg è stato fermato dalla polizia svedese per presunta guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti ed è stato successivamente rilasciato in quanto il successivo esame delle urine ha smentito il tutto. Ed ecco che, a distanza di circa una settimana, il celebre rapper è finito ancora una volta nei guai, ma questa volta in seguito ad un controllo effettuato dalla guardia di finanza all’aeroporto di Lamezia Terme.

Nello specifico l’amatissimo rapper in seguito ai controlli effettuati dalla Guardia di Finanza è risultato essere in possesso di una ingente somma di denaro e per l’esattezza il rapper aveva con sé ben 422 mila dollari in contati. L’artista dopo un brillante concerto tenuto in Calabria, per la felicità di migliaia di fan italiani, si era recato in aeroporto per imbarcarsi per Londra ma i finanzieri hanno subito notato i due grossi sacchi che l’artista portava con sé e così, dopo aver aperto le due federe di cuscino, i finanzieri presenti all’aeroporto di Lamezia si sono trovati davanti il ricco bottino.

Dei 422 mila dollari i finanzieri ne hanno sequestrato la metà seguendo così quella che è la normativa antiriciclaggio.

Loading...
Potrebbero interessarti

Ivan Graziani, 20 anni senza il “Menestrello del rock”

Il primo gennaio del 1997 moriva il grande Ivan Graziani: il Menestrello…

Temptation Island Vip 2, ecco chi metterà alla prova il proprio amore

Nelle prossime ore vedremo le ultime due attesissime puntate di Temptation Island,…