SpaceX, un uomo su Marte: il progetto di Elon Musk
SpaceX, un uomo su Marte: il progetto di Elon Musk

Elon Musk, fondatore della compagnia di viaggi spaziali SpaceX, lavora per mandare un uomo su Marte.

Elon Musk ha un desiderio: morire su Marte. Ovviamente non in viaggio o durante l’atterraggio, ma sul Pianeta Rosso.

Non sappiamo se tale dichiarazione serva all’imprenditore americano per farsi un po’ di pubblicità.

Sta di fatto che la sua compagnia SpaceX è già al lavoro per inviare una versione della capsula Dragon modificata su Marte. L’invio della navicella dovrebbe avvenire nel 2018.

Se il progetto di Musk avrà successo, sarà un evento epocale, perché aprirà la strada allo sbarco dell’uomo sul suggestivo Pianeta Rosso previsto entro il 2030.

Musk, molto probabilmente, spiegherà il suo progetto al Congresso astronautico internazionale che si terrà nel prossimo mese di settembre a Guadalajara, in Messico.

E’ probabile anche che SpaceX si avvarrà della collaborazione della NASA ma solo per il supporto tecnico.

Elon Musk non è il solo ad accarezzare l’idea di mandare una navicella su Marte.

La stessa intenzione, è stata palesata pochi giorni fa dall’agenzia cinese CNSA la quale pensa di riuscire nella sua impresa nel 2020.

Spiega il direttore della CNSA Xu Dazhe: “La sonda dovrebbe entrare in orbita attorno a Marte, atterrare e schierare un rover sulla superficie, tutto in una missione sola il che è abbastanza difficile da realizzare”.

Le date comunicate da entrambe le agenzie non sono state scelte a caso. In quegli anni, infatti, Marte sarà allineato con la Terra e questo renderà più agevole il viaggio delle navicelle.

Loading...
Potrebbero interessarti

Editoria, il rapporto intimo che lega gli italiani ai quotidiani

Rispetto già solamente a qualche anno fa, la dieta mediatica degli italiani…

In arrivo su Twitter il filtro anti molestie

Una novità arriva dal mondo Twitter dove sarà disponibile un filtro per…