Spray al peperoncino al concerto di Guè Pequeno e Marracash

Eleonora Gitto

Spray al peperoncino al concerto di Guè Pequeno e Marracash.

Nei concerti ne succedono davvero di tutti i colori. Siamo abituati ad assistere a confusione, file interminabili, qualche volta cariche della polizia, interruzione della manifestazione per ragioni di sicurezza, tipo bombe e varie; ma dello spray al peperoncino non avevamo mai sentito parlare.

E’ successo a Venaria, vicino Torino, al Teatro Concordia. Il 28 gennaio si stava esibendo il noto duo composto da Guè Pequeno e Marracash, di fronte a circa un migliaio do persone.

Tutto sembrava filare liscio, quando verso le 22.15 un gruppo di spettatori ha cominciato a lamentarsi per un dolore agli occhi che non si capiva bene da cosa fosse cagionato.

Ma non solo agli occhi; il bruciore veniva avvertito sempre più insistente anche alla gola.

C’è stata quindi una corsa più o meno scomposta verso l’uscita, e molte persone non capivano bene cosa stesse succedendo.

Contemporaneamente il duo è stato costretto a sospendere, suo malgrado, il concerto.

Per ragioni prudenziali, l’edificio è stato evacuato, con tanto di intervento del nucleo batteriologico NBCR.

Sono stati prelevati dei campioni di aria, e tramite questi la diagnosi: probabilmente si è trattato di qualche buontempone che ha usato lo spray al peperoncino. Dopo un paio d’ore il concerto è ripreso.

Next Post

Gary Barlow: 14 anni che non lavo i capelli e non sono l'unico

Si sa che le star e le celebrità in generale spesso hanno delle particolarità, quella dell’ex Take That, Gary Barlow, è davvero molto singolare. L’ex componente dei Take That dopo aver partecipato al nuovo talent show del sabato sera, ha rivelato un particolare davvero singolare della sua vita privata, direttamente […]
gary barlow 14 anni senza lavare i capelli