Stimolazione celebrale per vincere la dipendenza da cocaina

La dipendenza da droghe e sostanze stupefacenti è tra le più difficili da vincere: solo tantissima forza di volontà, una motivazione forte ed il giusto sostegno familiare e psicologico possono ottenere dei buoni risultati, che si speri poi siano duraturi nel tempo.

A quanto pare però un nuovo fondamentale aiuto viene dalla scienza: sarebbe infatti stata sperimentata, con successo nello studio campione, una nuova tecnica di stimolazione celebrale per riuscire a vincere la dipendenza dalla cocaina.

Secondo quanto emerge da uno studio pilota, pubblicato su ‘European Neuropsychopharmacology’, la soluzione alla dipendenza sarebbe la stimolazione magnetica transcranica ripetitiva (rTms), che si effettua posizionando sulla superficie esterna della scatola cranica (in questo caso la corteccia dorsolaterale prefrontale, area del cervello posta dietro la fronte e coinvolta nei processi decisionali) una piccola sonda che crea stimolazioni magnetiche a 15 Hz, le quali a loro volta generano un campo magnetico all’interno del cervello.

Durante lo studio, realizzato presso il Dipartimento di Neuroscienze dell’Università di Padova,16 persone sono state trattate con rTms, mentre altre 16 hanno ricevuto dei farmaci mirati ad alleviare i sintomi dell’astinenza. Tutti i partecipanti sono stati sottoposti a ripetuti monitoraggi delle urine per verificarne il reale consumo di cocaina. Il 69% (11 pazienti) del gruppo trattato con TMS non ha avuto ricadute nell’uso di cocaina, contro appena il 19% (3 pazienti) dei soggetti trattati con farmaci.

Loading...
Potrebbero interessarti

Star Wars, è già un miliardo di incassi

Star Wars batte nuovo record di incassi Che sarebbe stato un successo…

Oncoimmunoterapia, nuove frontiere per sconfiggere il cancro al seno

Il tumore al seno è ancora tra i mali più oscuri che…