Stop al vitalizio dei condannati

I parlamentari condannati in via definitiva dovranno rinunciare al vitalizio. Parola del Presidente del Senato Pietro Grasso.

Un provvedimento che stando agli auspici del Presidente del Senato giungerà entro la fine dell’anno, appena iniziato.

“Abbiamo correttamente aspettato la Camera – ha evidenziato il presidente Grasso-  ma la loro decisione non è arrivata. Sono convinto della bontà della mia idea e se non arriva decideremo ugualmente, anche senza la Camera”.  Il Presidente del Senato ha, infatti, lasciato intendere che la questione potrebbe essere oggetto del prossimo Consiglio di presidenza.

Insomma se la Camera dei Deputati non dovesse andare avanti su questo provvedimento il Senato è pronto a procedere anche da solo.

Varando la norma solo per Palazzo Madama.  Sulla corruzione, intanto, si fanno sentire i parlamentari del Movimento 5 stelle che dicono “il governo e la maggioranza, nonostante gli annunci, continuano a mettere i bastoni tra le ruote al ddl anticorruzione, parcheggiato in Commissione Giustizia al Senato da  mesi”

Loading...
Potrebbero interessarti

Germania introduce pedaggio autostradale, ma solo per gli stranieri

Finora gli italiani si sono lamentati di essere uno dei pochi popoli…

Rifiuti, gli italiani hanno imparato a differenziare e a guadagnare dai rifiuti

Un’ Italia sempre più green: tutti i comuni italiani hanno almeno un…