Sylvester Stallone vince il Golden Globe e ringrazia il suo amico Rocky
Sylvester Stallone vince il Golden Globe

Lacrime agli occhi per Sylvester Stallone 69 anni mitico e indimenticabile protagonista della saga di Rocky, ed è proprio al pugile italo americano di Philadelphia che l’attore dedica il suo Golden Globe.

Il premio ricevuto dall’attore per il ritorno, non sul ring ma solo al cinema, di Rocky Balboa, nei panni del vecchio ex pugile intento ad allenare il figlio del suo grande amico Apollo Creed, in “Creed – Nato per combattere” infatti, Sylvester Stallone veste nuovamente i panni di Rocky pronto ad allenare il figlio dell’ex campione mondiale, e amico.

Stallone ha ringraziato questo personaggio per quello che gli ha dato nella sua vita professionale e con le lacrime agli occhi ha rivelato: “Voglio ringraziare Rocky, il migliore amico che abbia mai avuto”, purtroppo tagliate da uno spot pubblicitario le parole di Ryan Coogler il regista che ha tanto lavorato per far tornare a vestire i panni di Rocky, proprio Stallone.

Qualche piccolo disguido perché in molti hanno fatto notare come Stallone si sia dimenticato proprio di citare Michael B. Jordan, l’attore che interpreta il figlio di Apollo Creed, e il regista Ryan Coogler, se n’è accorto anche Samuel L. Jackson che ha subito twittato: “Ryan Coogler & Michael B. Joardan Thanks with me!! Loved Sly but…

Loading...
Potrebbero interessarti

Caitlyn Jenner: porto in tribunale la mia ex moglie

William Bruce Jenner, ex atleta olimpico oggi divenuto Caitlyn Jenner, starebbe pensando…

Cristiano De Andrè, la fidanzata nega le violenze

Negli ultimi giorni si è parlato tantissimo di Cristiano De Andrò, che…