Toto Cutugno offeso risponde su Facebook alle critiche ricevute

“Volevo semplicemente dire a quelli che mi hanno offeso e criticato che cantare in cinese è stata una sfida divertente con me stesso. Però ci tengo a dire che nella mia carriera non ho scritto solo “L’Italiano” ma oltre 300 dico 300 canzoni di cui molte di grande successo che sono ancora oggi in giro per il mondo. Quindi ai numerosi amici di F.B ( che me ne hanno detto di tutti i colori) dico “non rompetemi i coglioni”… Un abbraccio da Instanbul (Turchia)”.

Sono state queste le parole scritte sulla propria pagina ufficiale Facebook dal celebre cantautore, compositore, paroliere e conduttore televisivo italiano Toto Cutugno. L’artista nei giorni scorsi si è trovato al centro dell’attenzione mediatica dopo aver scelto di cantare uno dei suoi più grandi successi, ovvero “L’Italiano” tradotto in “mandarino” ovvero la lingua ufficiale della Cina e recitando nel ritornello “Lasciatemi cantare, perché ne sono fiero, sono un cinese, un italiano vero”.

Tale versione cinese di uno dei più grandi successi di Toto Cutugno è stato realizzato per un programma di Real Time che parla dei cinesi immigrati in Italia, intitolato “Italiani Made in China” e che andrà in onda dal prossimo mercoledì 3 giugno.

 

1 comment

Comments are closed.

Loading...
Potrebbero interessarti

Il Segreto, anticipazioni martedì 14 marzo

Dopo aver visto Camila mettere le cose in chiaro con Elias, sottolineandogli…

Il Segreto, anticipazioni lunedì 3 ottobre

Dopo un’altra intensa settimana di avventure insieme ai nostri beniamini del Il…