Ufo, gli extraterrestri esistono ma sono ostili?

Eleonora Gitto

Ufo, una tesi che si va molto accreditando negli ultimi tempi, vuole che gli extraterrestri esistano, ma sono ostili?

Insomma, che gli alieni esistano è una cosa ormai più che probabile.

Miliardi di galassie e all’interno di ciascuna di esse milioni e milioni di stelle; e intorno alle stelle diversi pianeti.

Se facciamo un paio di semplici moltiplicazioni, vediamo che la probabilità che esistano pianeti abitabili e forme di vita anche avanzate, diventa più che consistente, anche nella peggiore delle ipotesi.

Il problema è capire se queste civiltà aliene sono riuscite ad arrivare da noi, e come hanno fatto.

Diciamo che con i mezzi e la tecnologia che conosciamo noi, non ci sogniamo nemmeno di attraversare distanze così grandi, nemmeno alla velocità della luce.

Per cui si parla di warmholes, di cunicoli spazio-temporali che attraversano le distanze come burro, sfruttando la curvatura dello spazio, e magari qualche buco nero particolarmente adatto alla bisogna.

Il famoso regista di Alien, Ridley Scott, è convinto che gli alieni esistano, e non potrebbe essere altrimenti.

Per fare pubblicità al suo film e alle sue tesi, potrebbe inventarsi questo e altro.

Ma non è altrettanto convinto che, nonostante per lui ci siano fra le 100 e le 200 specie di alieni, queste siano ostili. Sia ringraziato iddio. Anzi, sia ringraziato Ridley Scott.

Next Post

Monopoli, ucciso un anziano: due bulli lo spingono sugli scogli

A Monopoli un anziano è stato ucciso: spinto sugli scogli da due bulli, muore sul colpo. Sembra siano stati un paio di ragazzi a spingere sugli scogli l’anziano, mentre assisteva al tutto un amico che stava passeggiando con lui. Ma, in effetti, la storia è abbastanza confusa. C’è chi parla […]
Monopoli, ucciso un anziano: due bulli lo spingono sugli scogli