UFO, incontro ravvicinato del terzo tipo: rapimento alieno

Eleonora Gitto

UFO, incontro ravvicinato del terzo tipo: pubblicata la foto di un rapimento alieno.

John Mooner, inglese del Devon, sostiene di essere stato oggetto di un vero e proprio rapimento da parte di un alieno.

Mooner non ricorda di essere stato rapito, ma sostiene che dalla foto di Google Maps la prova sarebbe inconfutabile.

Per quel che è dato di sapere, John non ha problemi di memoria, né pare sia un mitomane.

Ma sarà vero quello che sostiene? E’ possibile che l’alieno, o gli alieni, come fanno di solito abbiano effettivamente prelevato l’uomo per poi rilasciarlo magari dopo aver carpito importanti informazioni?

Stando ai racconti sui rapimenti effettuati dagli alieni, in effetti, in molti casi i rapiti non ricordano nulla.

La tecnica degli extraterrestri è anche questa: cancellare dalla memoria il momento del rapimento e tutto il tempo durante il quale l’umano viene prelevato.

Sulla foto incriminata si vedono con una certa chiarezza almeno tre Ufo dal colore inequivocabilmente bianco-scintillante.

Vicino a uno degli Ufo, quello più piccolo in basso a sinistra, in effetti, si vedono due persone che sembra facciano a pugni: probabilmente per John Mooner è proprio questo il momento in cui è avvenuto il sequestro.

Al momento, tuttavia, non risulta che gli alieni siano particolarmente portati per l’arte pugilistica. Verificheranno le autorità competenti.

Next Post

Le offerte di lavoro di Zuiki, la casa di abbigliamento

Stavolta il lavoro arriva da Zuiki, la casa di abbigliamento. Negli ultimi tempi ci sono molte offerte di lavoro che arrivano da aziende di abbigliamento, siano esse più o meno importanti. Zuiki è tra i primi marchi italiani nel settore del fast fashion retail. La casa è nata nel 2003, […]
Le offerte di lavoro di Zuiki, la casa di abbigliamento