Un’infezione ha ucciso la piccola napoletana di 8 mesi

Redazione

Secondo le prime analisi effettuate sul corpicino della piccola di 8 mesi deceduta a Napoli due giorni fa è emerso che la bimba aveva un’infezione al polmone.

Questo primo risultato è stato reso noto nella tarda serata di ieri a conclusione dell’autopsia sulla bimba di 8 mesi deceduta venerdì nel capoluogo partenopeo.

La piccola bimba è morta dopo essere stata dimessa dall’ospedale Santobono lo scorso giovedì. Secondo le prime indiscrezioni di stampa, durante l’autopsia è stata rilevata un’infezione al polmone destro. Nell’inchiesta, coordinata dal procuratore aggiunto Luigi Frunzio, proprio per consentire l’esecuzione dell’autopsia, un medico del Santobono è stato iscritto nel registro degli indagati, come atto dovuto, per l’ipotesi di omicidio colposo.

L’avviso di garanzia nei confronti del medico è stato firmato dal procuratore aggiunto Luigi Frunzio e dal pm Emilia Gentile . La bambina, viveva coi genitori alla periferia della città, nel quartiere di Ponticelli. All’ospedale pediatrico Santobono la piccola era stata curata per una bronchiolite.

 

Next Post

Carnevale 2015, coriandoli e stelle filanti

Coriandoli, stelle filanti, maschere e carri allegorici anche per il 2015 il Carnevale è esploso con tutta la sua simpatia. Venezia, Putignano, Viareggio le tre località più gettonate dove trascorrere il Carnevale. Anche se ogni città grande o piccola del paese ha come da tradizione la propria manifestazione di Carnevale. […]