Uomini e Donne querela per diffamazione Lucas Peracchi

Probabilmente, per guadagnarsi qualche copertina, dato che la sua partecipazione al programma gli ha portato molta meno fortuna di altri colleghi, Lucas Peracchi nei giorni scorsi si è lasciato andare a delle dichiarazioni pesanti contro la redazione di Uomini e Donne, ed ora dovrà risponderne, a quanto pare addirittura in tribunale.

Nel corso di una conversazione avvenuta su Instagram, il ragazzo ha infatti infangato la veridicità della trasmissione a cui ha partecipato come tronista con un sibillino “magari potessi raccontare tutto”, ed ora il programma, di conseguenza, ha deciso di agire per vie legali contro di lui.

La produzione del programma, nello specifico, ha deciso di rispondere con  un video inedito nel quale smaschera definitivamente Lucas Peracchi.

Il filmato, pubblicato dall’account ufficiale di Twitter, dura circa 6 minuti e mostra come l’ex tronista abbia orchestrato tutto per rimanere più a lungo a Uomini e Donne. Nel video lo stesso Lucas commenta la sua tanto controversa uscita di scena per gli accordi segreti con la sua scelta Giulia Carnevali avvenuti tramite Tara Gabrieletto.

Con questo filmato, la produzione di Uomini e Donne risponde alle accuse di non autenticità delle storie mosse da Lucas Peracchi e spiega il motivo per il quale ha deciso di procedere per vie legali.

Quindi La Fascino P.G.T., società che produce il programma, scrive: “Per sgombrare ogni dubbio, anche se immaginiamo sia difficile che ci possa essere, vi proponiamo una parte del video live dove Lucas si racconta. In ogni caso, trattandosi di diffamazione, la Fascino P.G.T., società produttrice di Uomini e Donne, ha scelto di agire per vie legali per evitare ulteriori e inutili fraintendimenti”.

Next Post

Auto ibride ed elettriche, il resoconto del 2016

Il 2016 è stato un anno abbastanza positivo in Italia per quanto riguarda l’immatricolazione di autovetture considerate “green”, in particolare le auto ibride e le auto elettriche. Il dato che maggiormente salta all’occhio è che la vendita delle autovetture ibride ha superato quello delle vetture bi-fuel benzina-metano, ottenendo un 35% […]
Auto ibride ed elettriche il resoconto del 2016