Uomini senza volto: Massimo Giletti racconta l’orrore del Califfato

Redazione

Lunedì 26 ottobre su Rai 1 alle 23:40, Massimo Giletti presenta Uomini senza volto, un reportage  durissimo del Kurdistan iracheno.

Il conduttore ha dichiarato di essere stato in trincea dove ha incontrato persona sfuggite all’Isis. Massimo Giletti in effetti a metà settembre insieme al regista Roberto Campagna è partito per il Kurdistan iracheno per raccontare cosa sta accadendo senza censure.

Ora il conduttore in un’intervista racconta del perché ha deciso di recarsi laggiù e di cosa ha provato:

“Volevo sapere perché tutti scappavano verso i Balcani. Solamente andando in Iraq potevo capirne i motivi. Così il e Roberto siamo partiti in aereo insieme con due paracadutisti italiani che erano già stati con me durante il viaggio del 2011 in Afghanistan. Averli vicino mi ha dato un po’ di tranquillità. La difficoltà maggiore è stata vivere a 50° con l’80% di umidità. Per fortuna, praticando sport fisicamente ero preparato”.

Il frutto della sua esperienza sarà raccontato nel programma Uomini senza volto.

 

Next Post

Cruel Intentions il film diventa una serie tv

Si sono già messi al lavoro per portare a termine la nuova serie tv basata sul un classico del cinema del 1999: Cruel Intentions. All’epoca la pellicola fu un gran successo e un film che sotto certi punti di vista mostrava al grande pubblico atteggiamenti e realtà, non ancora totalmente […]
Cruel Intentions il film diventa una serie tv