Vasco Rossi, un’immensa antologia per celebrare la sua carriera

Quattro decenni di presenza stabile e influente nel panorama della musica italiana, e quale scelta migliore che celebrare l’importante anniversario con un’antologia capace di raccogliere l’immenso contributo che ha già dato e continua a dare emozionando con le sue note ai milioni di fans che lo seguono?

Vasco Rossi ha scelto così di festeggiare i suoi primi 40 anni di carriera con “Vascononstop”, un’antologia storica e “monumentale”: sessantanove canzoni in ordine cronologico, da “un mondo migliore” a “Jenny” disponibile dall’11 novembre in tre diverse versioni, una standard da quattro cd, una fan edition con nove cd e due dvd, ed infine un’edizione vinile deluxe con sette Lp.

Ad aprire la raccolta è “Un mondo migliore”, già top in radio, con  le sue riflessioni sulla vita e sulla necessità di essere libero. “È una canzone di speranza – ha riflettuto – Noi dobbiamo per forza credere in un mondo migliore. Lo spunto per il testo mi è venuto con la malinconia che mi è scesa la sera prima di partire per Los Angeles. E dire che ero contento di partire: è un posto dove potrei anche trasferirmi, pensavo. In volo la canzone ha preso altre strade, dalla difficoltà di adattamento, perché non è facile lasciarsi tutto alle spalle e cominciare daccapo in un altro posto. E quel che più conta è la scelta di essere libero, a costo di qualche rimpianto”.

Ma sono ben quattro gli inediti e quindi, oltre a “Un mondo migliore”, trovano spazio anche ‘Come nelle favole’, ‘L’amore ai tempi del cellulare’, in cui con energia, provocazione e divertimento parla della schiavitù dell’essere sempre ‘connessi’ e ‘Più in alto che c’è’, in cui Vasco si riappropria di un brano scritto nel 1985 per l’omonimo album da solista di Dodi Battaglia, il chitarrista dei Pooh.

Gli ingredienti dell’antologia sono quelli tipicamente “alla Vasco”: la malinconia, l’ironia, la forza e la voglia, sempre, di fuggire verso un luogo diverso, verso una vita diversa.

Next Post

Carlo Conti con Panariello e Pieraccioni a Sanremo 2017?

Il prossimo Festival di Sanremo andrà in onda solamente il prossimo febbraio ma, come al solito, oltre alle selezioni degli artisti in gara che sono in pieno svolgimento, impazza il toto conduttori e il toto ospiti. In particolare, se si sa con certezza che la direzione artistica dello show canoro […]