Venezia, una romantica traversata in gondola tra i rifiuti

Venezia è una delle città più belle e suggestive al mondo, coi suoi canali da attraversare in gondola, eppure da qualche tempo i turisti intenti in una traversata romantica sono costretti a imbattersi in cumuli di rifiuti galleggianti, che imbrattano un luogo che invece dovrebbe essere tutelato.

Secondo  i dati che emergono dall’analisi preliminare del monitoraggio svolto nei giorni scorsi nei canali della Giudecca, nell’ambito della campagna “Don’t Waste Venice”, inserita all’interno del progetto europeo di ricerca “DeFishGear”, sono i contenitori per bevande e alimenti e i frammenti di polistirolo i rifiuti galleggianti più numerosi e diffusi tra i canali veneziani.

«Più di 500 rifiuti galleggianti nei 7 chilometri percorsi, prevalentemente di plastica (87% di cui 17% polistirolo) – spiega Goletta Verde in un comunicato –  I contenitori di liquidi (bottiglie, tetrapak ecc.) rappresentano più del 25% del totale. Molto diffusi anche i frammenti di plastica e polistirolo (16%) e parti di imballaggi (12%). Mozziconi, pacchetti di sigarette e accendini costituiscono il 9% degli oggetti trovati, e non mancano sacchetti pieni e vuoti di immondizie (6%)».

“Il marine litter è un problema troppo spesso sottovalutato per una città come Venezia il cui rapporto con l’acqua è emblematico – spiega Luigi Lazzaro, presidente Legambiente Veneto – e dove la grande affluenza turistica e le difficoltà logistiche di fronte alle quali si trovano la municipalità e i cittadini nel gestire i rifiuti urbani rende tutto più complesso. Proprio per questo la campagna Don’t Waste Venice si pone come obiettivo non solo quello di monitorare i rifiuti galleggianti nei canali, ma di coinvolgere cittadini e turisti nella loro riduzione tramite alcune semplici buone pratiche. È ovviamente necessario che anche l’amministrazione comunale affronti finalmente la gestione e la raccolta dei rifiuti con formule innovative, al passo con i tempi e delle richieste che arrivano dalla popolazione”.

Loading...
Potrebbero interessarti

Arriva Piaggio Gita, la valigia del futuro

Arriva la straordinaria Piaggio Gita, la valigia del futuro. Conosciamo tutti la…

Auto ibride, la Toyota ha superato i nove milioni di unità

Auto ibride, la Toyota ha superato i nove milioni di unità. Questo…