Verona, troppi pedoni investiti in città

Eleonora Gitto

A Verona sono troppi gli investimenti che coinvolgono i pedoni.

Negli ultimi anni gli investimenti di pedoni nella città sono veramente troppi.

Addirittura due donne nell’arco di 24 ore sono state ricoverate in gravi condizioni all’ospedale in seguito a due sinistri: uno avvenuto in Corso Milano, l’altro in Via IV Novembre.

Da qui parte anche una vivace polemica politica, capeggiata dal Pd.

Ad esempio il Capogruppo del Partito Democratico al Comune, Luigi Ugoli, denuncia: “Siamo tutti rassegnati all’idea che le auto non possano dare la precedenza. Ciò cui non dobbiamo rassegnarci, è che la disattenzione rischi di costare la vita ai pedoni che sono in assoluto gli utenti più deboli della strada”.

Nei loro confronti come anche dei ciclisti, occorre una maggiore attenzione che si realizza attraverso una seria riprogrammazione della viabilità e della mobilità cittadina, che punti a togliere un po’ di persone dal volante per metterle sui mezzi pubblici e sulle biciclette”.

“Sulla stessa lunghezza d’onda pure Federico Benini, sempre del Pd: “Non c’è niente da fare, finché non si indurranno le auto a rallentare, Corso Milano resterà troppo pericoloso per i residenti. L’Amministrazione comunale resta vergognosamente irresponsabile nei confronti di questa parte della città”.

Next Post

Paura a Ladispoli, evacuata scuola per fuga di gas

Alta tensione a Ladispoli, evacuata scuola per fuga di gas. Ladispoli è una località vicino Roma molto conosciuta per la balneazione. A mezz’ora dalla Capitale, la cittadina balneare, positivamente celebrata per i suoi bagni e le sue spiagge, è stata però protagonista di uno spiacevole incidente che sarebbe potuto finire […]
Paura a Ladispoli, evacuata scuola per fuga di gas