Tecnologia

Viaggiare in tutta comodità col Netgear AC790

Viaggiare in tutta comodita col Netgear AC790

Viaggiare in tutta comodità col Netgear AC790.

Chi gira per il mondo sa quanto sia importante avere una connessione internet stabile, efficiente, versatile. Specialmente professionisti, uomini d’affari, politici, ma anche gente comune che decide di farsi una bella vacanza.

Un mondo interconnesso e interattivo è fondamentale al giorno d’oggi per avere sotto controllo ogni tipo di situazione.

Pensiamo solo al fatto di metterci in contatto con i nostri collaboratori, oppure all’esigenza di tenere sotto controllo il nostro appartamento con un videocamera. Ma le applicazioni possono essere milioni.

L’importante è stare al passo con i tempi, condividere gioie e dolori, muoversi sinergicamente. Ecco che così, quando decidiamo di andare in giro in Italia, in Europa o nel resto del mondo, diviene importante infilarsi in tasca un aggeggio che si comporta davvero in maniera egregia, e soprattutto è utile.

Si tratta di Netgear AC790, un hotspot mobile in grado di creare una rete Wi-Fi cui ci si può collegare quando lo desideriamo.

Esteticamente si tratta di un piccolo aggeggio simpatico e anche sufficientemente elegante, una sorta di scatoletta leggera dalle dimensioni più o meno di una cassetta per vecchi mangianastri.

netgear-ac790-foto

OFFERTA PER I LETTORI A QUESTO LINK: Netgear AC790-100EUS

Sopra questo piccolo e simpatico device c’è uno schermo touch screen da 2.4 pollici, più che sufficiente per tutte le operazioni che intendiamo effettuare.

Dentro Netgear AC790 dobbiamo naturalmente inserire una Sim per il traffico dei dati. Il device è sbloccato, e quindi non è vincolato ad alcun operatore.

Ovviamente bisogna configurare il tutto, operazione semplicissima, e subito dopo avremo a disposizione una veloce e potente rete Wi-Fi alla quale si possono collegare addirittura quindici dispositivi contemporaneamente. Le connessioni supportate sono 4G LTE, 3G e 2G.

Se per esempio decidiamo di andare in America, basterà recarsi in uno degli innumerevoli punti AT&T e acquistare una carta prepagata che abbia a disposizione un certo numero di giga per il traffico dati. Davvero diviene tutto molto semplice, anche per chi non ha dimestichezza con questi prodotti.

Resta da sapere che Netgear AC790 non supporta però il 4G negli States, per cui la velocità di connessione si limiterà al 3G, che comunque va benissimo, specialmente se non dobbiamo fare nulla di particolare.

Per un normale traffico internet, senza forzare troppo il comportamento di questo scatolino è davvero notevole.

Quando il device è stato configurato, sullo schermo appaiono costantemente lo stato, il nome della rete, il numero dei dispositivi connessi, e anche la password di accesso.

Tutto sommato anche quest’ultima è una comodità, specialmente se abbiamo la necessità in tempi brevi di far collegare un nuovo device. Si prende il Netgear da dentro la tasca o la valigia, si legge la password e la si riporta nell’altro cellulare o computer che sia.

Per quel che riguarda la durata della batteria, quella dichiarata dalla casa è di 11 ore, vale a dire, grosso modo, per un’intera giornata di lavoro e forse qualcosa di più. Anche da questo punto di vista, va benissimo.

Insomma, c’è tutta una serie di aspetti positivi che vanno presi seriamente in considerazione.  Circa il prezzo, forse è un po’ alto, circa 180 euro, ma con tutta probabilità ne vale la pena.

OFFERTA PER I LETTORI A QUESTO LINK: Netgear AC790-100EUS Router Mobile 4G LTE, 300 Mbps, Dual Band AC, Touchscreen, Funzione di Caricabatteria Portatile, Wi-Fi AC1200, Porta USB, Nero

About the author

Redazione

Redazione

La redazione di veb.it si occupa di fornire agli utenti delle news sempre aggiornate, dal gossip al mondo tech, passando per la cronaca e le notizie di salute.

Add Comment

Click here to post a comment