Viaggio al buio, lo hai mai provato?

Redazione

Il tempo di partire per le vacanze è arrivato, ma spesso manca la cosa più importante: il denaro necessario per concedersi la vacanza che si desidera.

Tutti noi abbiamo la location dei nostri sogni, mare o montagna che sia, ma soprattutto nei mesi di alta stagione, come luglio ed agosto, i prezzi sono fin troppo proibitivi.
Qual è allora la soluzione?

Una potrebbe essere una formula già in voga da un paio d’anni negli Stati Uniti e che ultimamente è sbarcata anche in Italia, soprattutto grazie al lavoro di due startup: FlyKube e Waynabox.

In buona sostanza queste startup offrono vacanze anche da sogno, in posti meravigliosi e a prezzi stracciati, ma ad una condizione: acquistare a scatola chiusa.

Il viaggio al buio è una vacanza di cui non si conosce la meta. Si acquista un pacchetto volo più hotel e un paio di giorni prima di partire si viene a conoscenza della meta.

Si possono scegliere week end spedendo anche meno di 100 euro, ma per l’estate sono molto interessanti le formule “estate a sorpresa” in cui si acquista un viaggio di 5 o 7 giorni al mare, scegliendo solo la date ma non la destinazione e due giorni prima del viaggio si riceverà una mail con tutte le informazioni sulla vacanza ed il “tutto a sorpresa” in cui si sceglie solo la città di partenza e il mese in cui viaggiare.

Next Post

Stefano De Martino vi svelo la fatica per riavere Belen

Da qualche mese Stefano De Martino e Belen Rodriguez sono tornati ad essere marito e moglie a tutti gli effetti: nonostante la lunga separazione non l’avevano infatti mai ufficializzata a tutti gli effetti, e quindi sono ancora, oggi più che mai, la signora e il signor De Martino, genitori del […]
Stefano De Martino vi svelo la fatica per riavere Belen