Vieni a vivere a Napoli, la città dell’accoglienza in 3 espisodi

Eleonora Gitto

Vieni a Vivere a Napoli” è il film in tre episodi che fa una fotografia inedita della città partenopea.

Si può dire che il numero fortunato del film “Vieni a vivere a Napoli” è il tre: tre sono gli episodi, tre i registi, tre diverse visioni.

Il film diretto da Guido Lombardi, Edoardo De Angelis e Francesco Prisco, disegna un’immagine di Napoli completamente diversa da quella che siamo abituati a vedere sul grande schermo.

Niente più pizza, mandolini, malaffare e camorristi ma capitale dell’accoglienza, dell’integrazione, della solidarietà.

Un popolo che vive di tradizioni come quello napoletano che sposa in maniera mirabile culture diverse.

“Vieni a vivere a Napoli” è anche il titolo del brano che la band partenopea Le Strisce ha presentato al festival di Sanremo 2016.

Anche i cinque ragazzi universitari hanno fatto un testo contro gli stereotipi che su Napoli abbondano.

Loro lo hanno fatto con ironia e con una canzone provocatoria che inizia con queste parole: “Vieni a vivere a Napoli, vieni a vedere la città dei miracoli / Ti leggo in faccia tutto quello che già pensavi / Non crederai davvero ai telegiornali /Vieni a vivere a Napoli, potremo farci rapinare nei vicoli / Ti porto fuori a cena tra la diossina e il mare / Non crederai all’opinione generale”.

I registi del film, invece, raccontano con la forza delle immagini, una Napoli che i media sembrano ignorare.

Il film “Vieni a vivere a Napoli”, dunque, diventa il nuovo manifesto cinematografico del capoluogo campano.

Non a caso al Bif&st Bari International Film Festival 2016, che si terrà dal 2 al 9 aprile, il film sarà proiettato in anteprima al Teatro Petruzzelli.

Nel cast Massimiliano Gallo, Gianfelice Imparato e Antonio Casagrande.

Next Post

Simon Le Bon rivela: stavo per morire mi hanno salvato

Un episodio dimenticato, poco pubblicizzato ma era il 1985 quando il frontman dei Duran Duran, uno dei gruppi di maggior successo di quegli anni, ha visto in faccia la morte. Simon Le Bon descrive quegli attimi di paura oggi alla BBC, nel 1985 infatti il cantante era in mare con […]
Simon Le Bon rivela stavo per morire mi hanno salvato