Vincenzo De Luca, la sua giunta è a maggioranza rosa

Vincenzo De Luca, ad oltre un mese dalla sua elezione a governatore della Campania, ha potuto finalmente presentare la sua giunta.

Un inizio difficile per l’ex sindaco di Salerno, eletto e subito sospeso in applicazione della Legge Severino, che vuole che chi ha precedenti penali non può svolgere funzioni politiche: De Luca però non si è mai arreso, e il tribunale di Napoli gli ha dato ragione, accogliendo il suo ricordo, come aveva già fatto qualche settimana prima con Luigi De Magistris, primo cittadino del capoluogo campano.

Durante la conferenza stampa tenuta in occasione del suo insediamento a Palazzo Santa Lucia, De Luca ha presentato la sua giunta, in cui figurano ben sei donne e solo due uomini. De Luca ha parlato di “valanga rosa” aggiungendo: “Abbiamo tutelato la quota azzurra al limite”. Il governatore terrà per sé la competenza all’Agricoltura. Il fedelissimo Fulvio Bonavitacola, deputato Pd, è stato designato alla vicepresidenza.

Serena Angiuoli avrà la delega ai Fondi Europei, Lidia D’Alessio al Bilancio, Valeria Fascione all’Internazionalizzazione e Start Up, Lucia Fortini alla Scuola e Pari Opportunità, Chiara Marciani alla Formazione e Lavoro, Sonia Palmieri alle Risorse Umane e Patrimonio, Amedeo Lepore alle Attività Produttive e Fulvio Bonavitacola vice presidente con delega all’Urbanistica.

“A 36 giorni di distanza abbiamo nominato i Consiglieri, gli Assessori ed il Capo Gabinetto. Giovedì 9 luglio a 39 giorni dalle elezioni, nomineremo la Giunta”, ha commentato De Luca.

Next Post

Egiziano ucciso a Roma, fermato il cugino

Una violenza efferatissima quella che si è consumata a Roma, dove un uomo egiziano di 47 anni Hashem El Sajed Gaafar Abou El Amd, è stato trovato morto all’interno di un sacco, con le mani e i piedi legati in via Pietro Cartoni a Monteverde nuovo. Inizialmente erano state bloccati due uomini sul […]