Wade Robson insiste: Le mie notti con Michael Jackson

Redazione

Le accuse di Wade Robson sono venute fuori qualche anno fa, quando dichiarò di essere stato a letto con la popstar Michael Jackson.

Successivamente fu lo stesso Robson a dichiarare nel Today Show, di essere costretto dal cantante ad avere rapporti con lui o avrebbe vissuto una vita d’inferno, quelle accuse furono definite dalla famiglia Jackson come un: patetico tentativo per estorcere denaro.

C’è da dire che lo stesso Robson nel 2005 testimoniò a favore del cantante durante il processo per l’accusa di pedofilia caduta tra capo e collo su Michael Jackson, ma negli anni a seguire aveva cambiato versione spiegando che lo stesso cantante definiva quelle pratica con lui come “espressione d’amore”.

Così se da un lato la famiglia della popstar ha difeso l’immagine del cantante contro questa sorta di “modo oltraggioso per arraffare denaro”, dall’altra Wade Robson continua la sua causa contro il patrimonio della popstar, dopo aver rivelato di essere stato con Jackson diverse volte e addirittura dopo la dichiarazione più cruda “Michael era disturbato, un grande talento ma un pedofilo”.

La denuncia da parte di Robson prosegue dal 2013 e nei documenti presentati lo stesso accusatore definisce il “sistema Jackson” come una sorta di “operazione per individuare, attrarre, richiamare e sedurre i bambini per poi abusarne”.

FONTE

Next Post

Claudio Sona, niente partecipazione all’Isola dei Famosi

Nelle ultime settimane, ed in attesa dell’esordio ufficiale del reality che prenderà il via il prossimo 30 gennaio, si sono sprecate in rete le anticipazioni e le voci sui possibili componenti del cast della prossima Isola dei Famosi. A fronte di soli quattro nomi certi, sono decine i nomi dei […]