Windows 10 si scarica automaticamente da Windows Update

Redazione

La notizia sta facendo il giro della rete da diversi giorni, secondo quanto conferma la stessa Microsoft sulla licenza del suo software, chi ha installato e attivato il sistema operativo Windows 7 e Windows 8.1, scaricherà automaticamente gli aggiornamenti a Windows 10.

Il problema però non è legato ad un aggiornamento obbligatorio, l’aggiornamento è si automatico ma lo è nel momento in cui durante l’attivazione del proprio sistema operativo, si è scelto l’attivazione della ricezione di tutti aggiornamenti di Windows Update.

Un piccolo giallo però c’è, ovvero l’aggiornamento KB3035583, questo aggiornamento infatti, se spuntato in automatico, contiene in pratica i dati di aggiornamento a Windows 10 e vengono scaricati in una cartella appositamente nascosta.

C’è da dire che la cartella apposita con gli aggiornamenti a Windows 10, naturalmente sarà scompattata e prenderà all’incirca uno spazio equivalente a circa 6GB, naturalmente quello che lamentano gli utenti di Windows 7 e Windows 8.1 è il sistema con il quale la Microsoft ha deciso di far scaricare questo aggiornamento.

La maggior parte delle utenze Windows avrebbero di certo preferito almeno una conferma all’atto del download da parte del sistema operativo, vuoi per una questione di correttezza, vuoi anche perché il download è prolungato e occupa la maggior parte della nostra banda in rete, visto che il totale finale della cartella, come detto, sarà all’incirca di 6GB.

Next Post

Il Segreto, anticipazioni domenica 13 settembre

Sarà una domenica sera ricca di emozioni per i telespettatori de Il Segreto: in prima serata, oggi 13 settembre, su Canale 5, andranno in onda le puntate 730 e 731 della soap spagnola che ogni giorno riesce a tenere incollati allo schermo milioni di appassionati. Stasera vedremo Francisca portare avanti […]