Airbus tenta il decollo ma interrompe la corsa in pista

Redazione

Ha effettuato un arresto di emergenza proprio durante la fase di decollo, i passeggeri di un Air France Airbus sono rimasti scossi per la brusca interruzione della corsa dell’AF7465.

La manovra di emergenza eseguita dal pilota ha scosso tutti i passeggeri a bordo del volo Air France martedì 29 ottobre, previsto alle 10:50 per Parigi.

Mentre l’aereo, un Airbus A 318, stava accelerando a tutta velocità sulla pista per prendere il volo, un imprevisto cambio di vento costrinse il capitano a fermare il decollo e improvvisamente frenò per fermare l’aereo. Una frenata di emergenza, molto violenta, che ha spaventato i viaggiatori, non abituati a questo tipo di sosta al momento del decollo.

Una circostanza molto rara, non ci aspettavamo davvero e tutti erano scossi sul sedile perché la frenata era ultra violenta, siamo passati da quasi 300 km / h o più a 0, in pochi secondi “, ha raccontato uno dei passeggeri.

La paura di una collisione è stata rapidamente dissipata dal pilota che ha avvertito i passeggeri della situazione. Martedì notte, Air France ha confermato “che l’equipaggio del volo AF7465 del 29 ottobre 2019 che collega Perpignan a Parigi Orly, ha interrotto il suo decollo a causa dell’attivazione di un allarme antivento. Questo allarme indica ai piloti la presenza di turbolenza “.

Il decollo è stato interrotto da una procedura nota e controllata dagli equipaggi, che sono regolarmente addestrati per eseguire questa manovra pianificata dal produttore.”

Dopo alcuni minuti di parcheggio, qualche altro controllo tecnico e un nuovo giro, l’Airbus A 318 è finalmente decollato verso Parigi alla fine della mattinata.

fonte@Sportello dei Diritti

Next Post

Sai chi è il vero papà?

“Papà” è uno dei titoli più eccezionali che un uomo possa avere. Il papà è quella persona che ti ama sempre incondizionatamente, non ti odia mai, non si lamenta mai di te. Ecco alcune bellissime citazioni su padri e paternità che possono strappare certamente un sorriso, e forse anche una […]
Sai chi e il vero papa