Alzheimer: Dal Regno Unito la diagnosi precoce

Redazione

Alzheimer, dal Regno Unito i ricercatori sperimentano una metodologia per la diagnosi precoce.

I ricercatori nel Regno Unito hanno sviluppato un nuovo metodo per la misurazione passiva dell’attività cerebrale, che consente di rilevare il morbo di Alzheimer nelle prime fasi. L’articolo dei ricercatori è stato pubblicato sulla rivista Brain.

Alzheimer Dal Regno Unito la diagnosi precoce

La malattia di Alzheimer è la causa di circa il 60% dei casi di demenza. Al giorno d’oggi, viene spesso rilevato utilizzando i test di memoria, che sono spesso distorti.

La diagnosi precoce della malattia di Alzheimer contribuirà a rendere più efficaci i farmaci e gli aggiustamenti dello stile di vita.

Il test sviluppato dagli scienziati inglesi

In un test Fastball sviluppato da scienziati delle Università di Bath, Bristol e Kent, alle persone che indossano un casco encefalografico vengono mostrate immagini che cambiano rapidamente. In questo momento, vengono misurate le loro onde cerebrali.

Man mano che le immagini cambiano gradualmente, gli specialisti dell’alterazione EEG stanno determinando se una persona ha ricordato il cambiamento.

Il metodo consente di registrare anche piccoli cambiamenti nelle onde cerebrali. La misurazione è completamente passiva: il partecipante non ha bisogno di comprendere il compito o rispondere alle domande.

Un test preliminare su 60 persone, giovani, adulti e malati di Alzheimer, ha rilevato che questi ultimi hanno mostrato scarsi risultati durante il test, osservano gli scienziati.

Secondo i ricercatori, il nuovo metodo ridurrà di cinque anni il tempo durante il quale viene rilevata la malattia.

Next Post

iPhone aiuterà a diagnosticare la depressione

Apple intende sviluppare uno strumento per la diagnosi remota della salute mentale degli utenti. Lo riporta il Wall Street Journal. Come hanno riportato, l’azienda sta lavorando a tecnologie che potrebbero prevenire i disturbi mentali dei proprietari di gadget. I documenti recensiti dagli autori trattavano di depressione e declino cognitivo. Gli […]
iPhone aiutera a diagnosticare la depressione