Fedez, guadagni stellari e lo spettro delle droghe

Ore continua a ripetere di aver messo la testa a posto, e del resto a breve convolerà a nozze con la sua Chiara Ferragni, che ha chiesto in sposa in diretta nazionale all’Arena di Verona, ma nel suo passato non mancano certo scheletri, in primis tutte le esperienze fatte quando si è ritrovato, da un giorno all’altro, travolto dal successo e ricoperto di denaro.

In attesa di ripartire il 5 settembre 2017 per il suo tour, Fedez ha rilasciato un’intervista esclusiva a Millennium, il mensile de Il Fatto Quotidiano. Il rapper milanese si è raccontato a 360 gradi, rivelando alcuni dettagli shock della sua vita privata.

Si parte con la sua concezione di politica: “Destra e sinistra erano già morte quando ero adolescente. Dai giovani, che comunque non hanno una visione nitida di ciò che succede, è sempre stato inteso tutto come un miscuglio unico. Tutto veniva e viene visto come una merda. Merda ovunque, sia a destra che a sinistra. […] Io non sono il portavoce del M5S. Ho sempre ritenuto che al suo interno ci fossero delle cose che non funzionano. Eppure, nonostante tutto, io trovavo e trovo in loro la soluzione meno peggiore”.

Sollecitato dall’intervistatore J-Ax, ha poi spiegato con un esempio molto chiaro il suo rapporto col mondo della musica: “La signora Paola Zukar, per esempio, manager di Fabri Fibra. Ha scritto in un libro che io da ragazzo sono andato a cercarla e lei, siccome produce solo musica di qualità, mi avrebbe detto no. La verità è che il primo artista che mi contattò per un featuring fu Marracash, uno dei suoi. E poi mi chiamò lei. Fui io a decidere di non firmare, consapevole che la Zukar spingesse solo Fibra. D’altra parte, se lei fa solo musica di qualità, mi chiedo perché abbia prodotto Moreno”.

Ma la dichiarazione che ha lasciato più basiti è quella sull’uso di droghe: “Le ho provate tutte tranne l’eroina – racconta Fedez – Ora sono sobrissimo. Non riesco nemmeno a bere tre bicchieri di vino insieme…”.

Fedez assieme al socio J-Az sta vivendo anche una grandissima stagione per quanto riguarda i guadagni: il Corriere della Sera ha analizzato la situazione economica dei due ed è a dir poco rosea.

Sono passati meno di quattro anni quando la signora Anna Maria, madre del cantante, (50% del capitale) e il marito Franco (40%) decisero insieme al figlio cantante (10%) di creare questa società che è, tra l’ altro, concessionaria esclusiva dei diritti di immagine di Fedez.

Gli incassi, sotto varie forme (diritti, merchandising , ecc) hanno spinto il fatturato da 1,1 milioni del 2014 ai 3 milioni del 2016. E ci sono ancora grossi margini visto che l’ utile è di 800 mila euro. A fine giugno la famiglia ha deciso di creare una nuova società, la Zdf che controllerà al 100% la Zedef da cui ha ereditato una serie di attività.

Loading...
Potrebbero interessarti

Stefano De Martino sanguinante dopo un allenamento di boxe

Per tenersi così in forma come continua ad apparire ad ogni uscita…

Kristen Stewart debutta come regista a Cannes 2017

L’attrice americana più amata in Francia è arrivata, come una vera diva,…