Leica e Huawei: un centro di ricerca insieme

Eleonora Gitto

Leica e Huawei: un centro di ricerca insieme.

Le due grandi aziende hanno annunciato di aver stipulato un accordo che prevede l’apertura di un nuovo centro di ricerca, con un ingente investimento da parte di entrambe.

Ovviamente l’obiettivo è quello dello sviluppo delle potenzialità fotografiche legate alla vendita dei device Huawei.

La collaborazione è cominciata col lancio del nuovissimo ma ormai famoso Huawei P9, che monta un modulo fotografico Leica con doppia fotocamera, che ha consentito alla casa cinese di dare ulteriore prestigio al telefono grazie alla fama universale che Leica ha nel campo della fotografia e dell’ottica più in generale.

Il laboratorio ci chiamerà Max Berek Innovation Lab. Un nome più lungo non potevano sceglierlo.

La sede è presso Wetzlar, in Germania. Max Berek è stato il famoso pioniere tedesco della microscopia, chi realizzò le prime lenti della Laica e che progettò una ventina di obiettivi per la celeberrima macchina fotografica da 35 mm di Oskar Barnack.

La ricerca riguarderà soprattutto la fotografia tradizionale, l’immagine computazionale, la realtà aumentata e la realtà virtuale.

Il tutto con annessi e connessi. Ovviamente il laboratorio collaborerà con realtà scientifiche di tutto il globo.

Next Post

U2, i 40 anni di attività della celebre band irlandese

40 anni di attività degli U2, la celebre band irlandese. Nel 1976 s’incontrarono quattro ragazzi che decisero di mettere su una band, dopo che era stato affisso un cartello sulla bacheca della scuola dove si ricercavano componenti per far parte di un gruppo. O almeno così dice la leggenda. A […]
U2, i 40 anni di attività della celebre band irlandese