Meteo, Capodanno porta il gelo su tutto lo stivale

Come di consueto il nuovo anno porta nuovi sogni e nuovi buoni propositi, che in gran parte purtroppo rimarranno tali e non verranno mai realizzati.

Ma quest’anno il primo dell’anno una cosa l’ha portato certamente: il gelo da nord a sud dello stivale, freddo che diventa sempre più pungente col passare delle ore.

Secondo gli esperti del sito  www.ilmeteo.it già oggi l’ingresso di aria proveniente da Nord e Nordest causerà un peggioramento del tempo sul medio e basso Adriatico, sulle coste ioniche e sulla Sicilia settentrionale con piogge sparse e nevicate in collina. 

3bmeteo annuncia inoltre un calo di oltre 10 gradi delle temperature con venti forti di Tramontana, Grecale e Maestrale, in particolare su Alpi e Appennino, dove si potranno avere giornate con massime sottozero o prossime allo zero.

Anche lungo le regioni adriatiche, dalla Romagna alla Puglia, le temperature diurne potrebbero non superare i 3-4°C. Neve altamente probabile in città come Rimini, Ancona, Macerata, Ascoli, Teramo, Pescara, Chieti, Termoli, Foggia e Bari, oltre ovviamente che in tutte le località appenniniche.

Mentre il giorno di Capodanno sarà comunque una giornata piuttosto soleggiata su gran parte delle regioni, con clima freddo e venti forti settentrionali al Sud, a partire da mercoledì lo scenario meteorologico muterà radicalmente.

Venerdì nevicherà sin sul mare e lungo le coste dalle Marche fino alla Puglia con precipitazioni eccezionali proprio sulla Puglia fino al Salento e a Taranto, e con neve a quote base su Calabria e Sicilia. Su tutte le altre regioni il gelo sarà intenso e persistente con -15 gradi a 1.500 metri e -6 al Nord in pianura.

Loading...
Potrebbero interessarti

Torre di Pisa deturpata con una scritta da due americani

Ci sono tanti modi per portarsi nel cuore il ricordo di un…

Inchiesta Mafia Capitale, Buzzi chiede il patteggiamento

Salvatore Buzzi chiede il patteggiamento nell’inchiesta Mafia Capitale. Il faccendiere e presidente…