Arisa e il suo primo approccio con gli uomini

Durante il primo appuntamento si cerca di mostrare il meglio di se, mostrandosi magari timide anche quando non lo si è, per non spaventare il partner, ed evitando quelle domande scomode che potrebbero far naufragare il rapporto ancora prima che inizi.

Di ben altro avviso è la cantante Arisa, che preferisce essere subito diretta e senza peli sulla lingua nel suo rapporto con gli uomini, come racconta in una intervista al Fatto Quotidiano.

“Mi piacciono le cose fatte bene e voglio persone entusiaste accanto a me – ha detto – Sono molto esigente. Ho fatto tanti lavori nella mia vita e non mi sono mai sentita stanca o demotivata. Se qualcuno attorno a me mi chiede ‘Non sei stanca?’, io quella gente la elimino perché mi toglie le energie, mi demotiva. Il punto è che io in effetti sono una scheggia impazzita e questo non aiuta nel lavoro, la gente spesso ha paura di chiamarmi. Sanno che sono brava, ma poi si chiedono ‘E se le parte l’embolo?’. Basterebbe che l’embolo non me lo facessero partire, per esempio”.

Ed è molto chiara anche su cosa chiedere per prima cosa a un uomo con cui esce: “chiedo subito se sono gay o eterosessuali” ha rivelato la cantante.

Sono lontani quindi i tempi in cui Arisa appariva come una ragazza fragile e insicura: alla soglia dei 30 anni sa quel che vuole e sa che non c’è tempo da perdere.

Loading...
Potrebbero interessarti

Gemma Galgani si racconta tra amore e scontri con Tina

Protagonista assoluta del trono Over di Uomini e Donne, Gemma Galgani, grazie…

Uomini e donne: Rosa sceglie Pietro

È da poco terminata la registrazione della puntata del trono classico dedicata…