Australia: Guadagnano 15 euro all’ora per decorare alberi di Natale
Guadagnano 15 euro ora per decorare alberi di Natale

Lei viene pagata circa 15 euro all’ora per decorare gli alberi di Natale per le persone “troppo impegnate“.

Una donna ha rivelato il redditizio lavoro che lei e sua sorella hanno iniziato e che le sta aiutando a coprire i costi delle festività natalizie.

Quando Dicembre arriva tutto d’un botto, alcune persone si affrettano a mettere su il loro albero di Natale, dedicano ore e ore per prepararlo al meglio.

Altre persone non hanno però la stessa motivazione o lo stesso tempo libero per farlo – è lì che entrano in gioco Veronika e sua sorella Giovanna.

Le sorelle, che vivono a Melbourne, si fanno pagare circa 15 euro all’ora per decorare gli alberi di Natale di altre persone e hanno già guadagnato circa 250 euro prima ancora che arrivasse il 1° dicembre.

È iniziato come un favore fatto ad un amico, ma quando sempre più richieste, per aiutare le persone con le loro decorazioni, sono arrivate, Veronika ha capito che poteva guadagnare qualche soldo dal suo hobby.

Parlando con MailOnline, la ragazza trentenne ha detto: “Ho iniziato a ricevere molte richieste dagli amici, adoravano i miei ornamenti e uno di loro mi ha persino chiesto se avessi potuto creare il loro albero“.

Ha continuato a spiegare come lei e sua sorella sono cresciute con magici alberi di Natale con colori perfettamente coordinati, che i loro genitori hanno fatto e li hanno usati come ispirazione quando si trattava di decorare le proprie case e ora anche quelle di altre persone.

Ha aggiunto che quando va a casa di qualcun altro, usa principalmente tutte le decorazioni che la famiglia ha già, invece di esternalizzare e il tutto richiede circa due ore per essere completato.

Veronika Gentile (Foto@Instagram)

Si tratta di posizionare“, spiega. “Per il mio albero metto il mio ornamento, indietreggio e capisco se va bene in quello spazio. Faccio la stessa cosa per le altre persone“.

Al momento abbiamo utilizzato solo ciò che le persone ci forniscono. Tendono a lasciarci una scatola di cose e ci mettiamo al lavoro.

Veronika e Gionvanna si sono divertite a spargere allegria festosa quest’anno e portare a casa un po ‘di soldi extra.

Le mamme casalinghe cercheranno di ampliare l’idea il prossimo anno e dire che potrebbero persino creare una pagina Facebook per consentire agli utenti di effettuare ordini se interessati.

Loading...
Potrebbero interessarti

Stati Uniti: Si beve troppo in casa durante la quarantena

Il 25% delle persone che lavorano da casa, a causa della quarantena,…

Isis dichiara guerra al governo libico

L’Isis ha dichiarato guerra alle milizie islamiche che controllano la città di…