Autopsia dell’alieno di Roswell era reale, lo rivela un agente CIA
Autopsia di alieno di Roswell era reale lo rivela un agente CIA

Il video dell’autopsia aliena di Roswell dichiarato “falso” sarebbe accaduto realmente secondo alcune informazioni della CIA.

Secondo un promemoria di uno scienziato della CIA, l’autopsia dell’alieno sarebbe realmente avvenuta.

Il cosiddetto “nastro di autopsia aliena” mostrava tre patologi governativi in ​​tute ignifughe che sezionavano il cadavere di un extraterrestre recuperato da un incidente UFO avvenuto a Roswell nel 1947.

L’imprenditore britannico Ray Santilli ha affermato di aver ottenuto il video nel 1992 da un cameraman militare statunitense in pensione mentre cercava un filmato d’archivio di Elvis Presley negli Stati Uniti.

Ha continuato a vendere il filmato alle stazioni TV di 33 paesi prima che il regista Spyros Melaris avesse rivelato l’anno scorso di aver falsificato il filmato usando organi di animali e cervelli di maiale in un appartamento di Londra e fosse riuscito a ingannare il mondo per un decennio.

La nuova svolta arriva sotto forma di un promemoria trapelato inviato al miliardario aerospaziale Robert Bigelow da uno dei suoi fisici Eric Davis.

La nota sostiene che un ex scienziato della CIA chiamato Kit Green fu “informato tre volte durante e dopo il suo mandato alla CIA su argomenti rilevanti per gli UFO e l’autopsia aliena dell’incidente di Roswell“.

Il memo, che si ritiene sia stato trapelato dagli archivi del defunto astronauta Edgar Mitchell, afferma: “Dopo che Kit ha lasciato la CIA, è stato chiamato al Pentagono da una persona in uniforme. Questa persona ha mostrato a Kit le foto e i rapporti dell’autopsia aliena, ecc“.

Le foto del kit del cadavere alieno erano coerenti con il cadavere visto nel video di Santilli del 1995.

Secondo il documento trapelato, Kit Green ha fornito la sua valutazione professionale del filmato nel gennaio 2001.

Un riassunto della sua valutazione affermava: “Il video dell’autopsia è reale, il cadavere alieno è reale, e il cadavere visto nel video è lo stesso delle foto che Kit ha visto nel briefing del Pentagono del 1987/88.

Nel memo è inoltre inclusa una e-mail in cui Green rivela che il tessuto forense alieno e gli organi sono stati conservati presso il Walter Reed-Armed Forces Institute for Pathology Medical Museum di Washington DC.

Il memorandum ha riacceso l’acceso dibattito sul filmato sia negli Stati Uniti che in Gran Bretagna, con una serie di importanti ricercatori UFO che ora appoggiano pubblicamente il video, tra cui Linda Moulton Howe, Richard Dolan e Grant Cameron.

Linda Moulton Howe, una cineasta documentarista vincitrice di un Emmy, ha detto in un video di YouTube sul suo canale: “Quelle parole di Dr Kit Green sull’autenticità del sei dita, sei dita umane dissezionate dopo il recupero da un incidente UFO del 1947, è la conferma che il video del film Santilli è reale“.

Loading...
Potrebbero interessarti

Calle, fiori profumati ma anche stradine veneziane

La lingua italiana è bellissima per la musicalità dei suoi suoni, soprattutto…

Le donne divorziate vivono meglio degli ex mariti

Anche se questo può sembrare triste, un nuovo studio mostra che il…