Baba Vanga, cosa dice la scienza della sensitiva?

Redazione

Il 31 gennaio 2021 la popolare sensitiva bulgara avrebbe dovuto compiere 110 anni.

Nonostante il fatto che Baba Vanga sia morta molti anni fa, fino ad oggi, viene citata in particolar modo per cercare i significati nascosti di tutto ciò che “avrebbe profetizzato”.

Baba Vanga cosa dice la scienza della sensitiva

Tali previsioni includono la Terza Guerra Mondiale, che avrebbe dovuto accadere nel 2010, la catastrofe del 22 dicembre 2020 e molto altro ancora.

Velichko Dobriyanov, che ha analizzato le previsioni di Vanga, ha notato che la percentuale di previsioni giuste era piuttosto alta.

Un altro scienziato, Georgi Lozanov, ha intervistato oltre 7mila fedeli di Vanga e ha scoperto che circa il 70% delle sue previsioni si è avverato. 

Forse Vanga aveva davvero la possibilità di vedere nel futuro? Va notato che anche gli scienziati non escludono tale possibilità.

Un punto interessante è che la prima prova dell’esistenza della chiaroveggenza è apparsa più di dieci anni fa. Gli esperti hanno dimostrato che un tale fenomeno è una realtà.

Next Post

Errore di calcolo, viviamo nel 1700 e non nel 2021

Secondo l’ipotesi del tempo fantasma sono conteggiati in modo sbagliato quasi 300 anni di storia umana e attualmente viviamo nell’anno 1724. Anche se il 2020 sarà forse l’anno peggiore della storia, alcuni teorici appoggiano i calcoli di un piccolo numero di storici che avrebbe confermato come il Medioevo non sia mai […]
Errore di calcolo viviamo nel 1700 e non nel 2021