Coronavirus, in India la situazione sta precipitando
Coronavirus in India la situazione sta precipitando

Mentre molti stati europei cercano, più o meno con successo, di lasciarsi alle spalle l’epidemia di Coronavirus e procedono spediti con le riaperture, in molti altri paesi la situazione è drammatica.

In particolare a spaventare è il crescere die contagi e dei morti nell’America Latina ma anche in India.

In particolare, il bilancio dei morti provocati dal coronavirus in India ha superato ormai la soglia dei 20.000: è quanto emerge dal sito della Johns Hopkins University.

I dati dell’università americana indicano che nel Paese i decessi complessivi hanno raggiunto quota 20.159, a fronte di 719.664 casi confermati.

Coronavirus in India la situazione sta precipitando

L’India ha superato quindi la Russia per numero di contagi ed è ora il terzo Paese al mondo più colpito dal virus dopo gli Stati Uniti (2.938.625) e il Brasile (1.623.284). 

Come se tutto ciò non bastasse, la pressione sugli ospedali ha portato praticamente al collasso del sistema sanitario locale e allo sviluppo del mercato nero per alcuni farmaci, tra cui il remdesivir, farmaco antivirale per il trattamento dei malati di Covid-19.

Ed il futuro appare ancora più nebuloso: nella speranza di far ripartire l’economia del paese, il governo ha deciso di rimuovere gran parte delle restrizioni imposte, e questo potrebbe portare a un ulteriore aumento di contagi e quindi vittime.

Loading...
Potrebbero interessarti

5 cose che fanno gli uomini realmente innamorati

Cinque sono le cose più importanti che gli uomini fanno quando sono…

Si cava gli occhi da sola, poi riceve delle protesi oculari

La storia di Kaylee Muthart è davvero insolita, la ragazza che si…