Elon Musk, bambole dell’amore per gli astronauti di Marte
Elon Musk bambole de amore per gli astronauti di Marte

Bambole per uomini nello spazio: il fondatore di SpaceX Elon Musk avrebbe un accordo per la missione Mars 2024.

L’ingegnere aerospaziale diventato rivenditore di bambole per adulti, Amit Stevenson, si è offerto di fornire agli astronauti di SpaceX bambole in lattice per alleviare lo stato d’animo degli astronauti durante il loro viaggio su Marte. La compagnia Sex Doll Genie, con sede negli Stati Uniti e in Europa, afferma che il viaggio su Marte sarà un lavoro solitario e che “le compagne” potrebbero aiutare i nuovi coloni di Marte. Stevenson, che ha co-fondato l’azienda con sua moglie Janet, ha esteso la sua offerta al CEO di SpaceX Elon Musk .

Ha detto: “Lo scopo di voler inviare bambole da compagnia nello spazio non è per “quello scopo” la maggior parte dei nostri clienti usa bambole d’amore per sentirsi accompagnati in momenti di solitudine.

Cosa c’è di più solitario dell’essere nello spazio o su Marte? Come ingegnere aerospaziale capisco perfettamente i viaggi nello spazio – è qualcosa di cui sono appassionato e ho dedicato anche una parte enorme della mia vita“.

Non si tratta di indebolire la professione di astronauti o di esplorazione dello spazio in generale.

Un viaggio di sola andata su Marte dura da sei a otto mesi, il che è paragonabile ad alcune delle missioni che gli astronauti intraprendono a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS).

Ma un veicolo spaziale può raggiungere la ISS nel giro di poche ore e il laboratorio orbitale è sempre alla portata del nostro pianeta natale.

I veicoli spaziali possono essere lanciati verso Marte solo quando una cosiddetta finestra di trasferimento orbitale si apre tra Terra e Marte.

Di conseguenza, la frequenza delle future missioni su Marte è molto limitata dalle distanze pure coinvolte.

Per le distanze anche che gli scienziati hanno espresso preoccupazione per il benessere mentale degli astronauti che intraprendono il viaggio futuro.

Nel 2018, il dott. Nick Kanas dell’Università della California, San Francisco, ha dichiarato: “Marte è molto lontano e l’estrema distanza ha conseguenze psicologiche“.

Musk ha gli occhi ben fissi su Marte e crede che il futuro dell’umanità si basi sull’insediamento di mondi alieni.

Per raggiungere questo obiettivo, la sua compagnia sta sviluppando la navicella spaziale Starship, che trasporterà gli umani sulla Luna, su Marte e forse anche oltre.

Il miliardario sudafricano ritiene che le prime missioni cargo di SpaceX raggiungeranno Marte entro il 2022, seguite da una missione con equipaggio nel 2024.

Stevenson ritiene che parte dell’ansia e dello stress psicologico di queste missioni possano essere alleviati con l’aiuto di bambole dell’amore.

Ha detto: “La tecnologia delle bambole è sorprendentemente sofisticata e il nostro team di produzione può realizzare bambole su misura anche solo allo scopo di” presenza umana” per offrire un senso di compagnia ed evitare la solitudine“.

Siamo felici di lavorare con le autorità per renderlo adatto e davvero utile per coloro che ne hanno bisogno“.

Il nostro obiettivo finale è esplorare come nuovi approcci, basati su una soluzione molto efficace che abbiamo trovato per le persone sole sulla Terra, possano essere applicati ai viaggi nello spazio“.

Loading...
Potrebbero interessarti

Pastore americano conferma: Nel 2020 il giorno del giudizio

L’evangelista cristiano Paul Begley ha detto che l’apocalisse arriverà nel 2020 pochi…

Test: Quale ingresso ti spaventa di più, scopri i tuoi segreti

In questo test dovrai semplicemente scegliere l’ingresso che ti spaventa di più…