Facebook pensa ad integrare WhatsApp e potenzia la pubblicità

È uno dei social più conosciuto ed utilizzato al mondo, con un bacino di utenza vastissimo ed in continua espansione, ma il colosso di Menlo Park non si culla certo sugli allori e, mentre pensa ad integrare WhatsApp nella sua piattaforma, implementa la pubblicità in modo da monetizzare il più possibile.

Nelle ultime ore, infatti, sul web sta spopolando una grande novità: presso alcuni utenti Android di Facebook si sta verificando una sperimentazione , per integrare il celebre Social di Mark Zuckerberg con Whatsapp.

Nello specifico, la nuova funzionalità permetterà agli utenti di passare rapidamente tra le applicazioni di Facebook e WhatsApp semplicemente facendo clic su una scorciatoia presente sul social network.

Il tasto di rimando a WhatsApp lo troveremo nel menu che si apre con il pulsante in basso a destra e apparirà in alto, sotto al proprio nome, ma ancora non si è certi che sarà effettivamente questa la sua posizione.

Rimane ancora poco chiaro quando questa nuova funzionalità potrà trasformarsi in realtà, ma una cosa che possiamo dire per certo è che Facebook starebbe pensando di introdurre la nuova feature per incrementare la base degli utenti che utilizzano la piattaforma di messaggistica.

Ma Facebook sta anche rendendo la pubblicità sempre più personalizzata per i suoi oltre due miliardi di utenti: saranno infatti mostrate anche inserzioni sulla base dei negozi visitati nel “mondo reale”, non solo degli store o altre interazioni online.

L’opzione, annunciata dal social per gli inserzionisti, sarà possibile se gli utenti consentiranno la localizzazione da parte di Facebook.

Come prevedibile la nuova funzionalità non raccoglie il favore dalla totalità degli utenti: sebbene per alcuni possa essere utile ricevere ads mirate piuttosto che casuali, la maggioranza potrebbe vedere l’aggiornamento come un’intrusione all’interno della propria vita quotidiana, e per questo permette di disabilitare questa funzione, anche se per farlo bisogna addentrarsi tra i menù.

In queste ore il social sta gradualmente introducendo questo cambiamento, e per alcuni potrebbe già essere stato attivato.

Loading...
Potrebbero interessarti

Cookie, ecco cosa sono e a cosa servono

Fino a qualche anno fa, quando ci si riferiva ai “Cookies” la…

Salvini, la sua pagina Facebook piena di Kebab

Il leader della Lega è stato preso di mira per una sorta…