Mauro Marin del Grande Fratello, perde due dita

Redazione

Brutto incidente per Mauro Marin, il vincitore della decima edizione del “Grande Fratello” è rimasto vittima di un grave infortunio con una motosega, nel quale ha perso due dita della mano.

Il fatto è accaduto mercoledì 20 gennaio: Marin è stato immediatamente trasportato all’ospedale di Castelfranco Veneto e poi trasferito al Santa Maria degli Angeli a Pordenone, i medici hanno tentato di ricongiungere le falangette di medio e anulare amputate, ma invano.

“Mi son staccato due dita mentre facevo legna con la sega circolare. È successo mercoledì scorso: ero a casa e stavo tagliando la legna. È stato un attimo, una distrazione: non ho perso i sensi e ho chiamato mia madre e mio fratello. L’equipe del dottor Filippo Rapizzi mi ha operato d’urgenza tentando di “riattacarmi” anulare e medio. Quattro ore in sala operatoria. Sembrava che almeno il medio potesse ritornare a posto, ma purtroppo la situazione era peggiore del previsto. Hanno fatto davvero l’impossibile, li si può solo ringraziare. Non so quanti giorni mi serviranno prima di uscire, ma mi hanno già dato almeno 40 giorni di prognosi”, ha raccontato l’ex gieffino al Corriere del Veneto.

Sulla bacheca Facebook di Marin, sono apparsi numerosi messaggi di solidarietà, mentre Mauro continua a postare immagini dall’ospedale. Il 35enne ha inoltre raccontato: “Avevo in piedi una trattativa per partecipare alla prossima edizione dell’Isola dei Famosi, ma ho parlato con gli addetti del casting perché non me la sento per ora. Non ho mai sentito che abbiano preso delle vittime di incidenti simili al mio e per ora sono ancora sotto choc”.

Next Post

Lena Headey legge gli insulti di The Bachelor "alla Cersei" del Trono di Spade

La bellissima e talentuosa attrice, Lena Headey, di nuovo ospite al “Jimmy Kimmel Show”, si è prestata una seconda volta a un siparietto tanto voluto dal conduttore: recitare i peggiori insulti con il tono del suo personaggio della serie televisiva “Il Trono di Spade”, alias Cersei Lannister. La bella Lena […]