Gli attacchi di fame nervosa a cosa sono dovuti?

Redazione

Tante persone si chiedono gli attacchi di fame nervosa a cosa sono dovuti e come si fa a capire che si sta mangiando troppo per problemi emotivi.

Fortunatamente, capirlo è una delle cose più facili da fare. Ci sono sintomi e segni molto specifici che possiamo rilevare.

Se una qualsiasi delle seguenti affermazioni ti sembra ricalchi a pennello la tua condizione, è probabile che tu stia lottando contro attacchi di fame nervosa.

Gli attacchi di fame nervosa a cosa sono dovuti
  • La fame si accende all’improvviso.
    La fame fisica arriva lentamente. Gli attacchi di fame nervosa spesso si manifestano rapidamente e all’improvviso.
  • Desiderio di cibi specifici.
    Il desiderio di cibi specifici solitamente malsani è un segno di alimentazione emotiva e si manifesta appunto attraverso attacchi di fame. Spesso alle persone piace il fatto che riescono a soddisfare le loro voglie rapidamente ed in questo caso si manifesta la fame nervosa.
  • La voglia di mangiare deve essere placata ad ogni costo e subito. Hai bisogno subito di un particolare tipo di cibo e sei pronto persino a metterti in auto per andare a comprarlo. La fame fisica, a meno che tu non abbia mangiato da molto tempo, di solito può attendere. La fame nervosa richiede di essere soddisfatta immediatamente.
  • La voglia di mangiare è spesso associata ad un’emozione particolare: se torni indietro di qualche ora o di qualche giorno, di solito trovi un evento sconvolgente e una sensazione che ha innescato l’impulso.
    La fame che è collegata a un’emozione o una situazione sconvolgente è sicuramente fame nervosa. La fame fisica non è tipicamente innescata dalle emozioni.
  • Non smetti di mangiare anche se hai la sensazione di sazietà: continui a desiderare di più la voglia di cibo.
    La fame fisica non ha bisogno di “riempirti” per essere soddisfatta. La fame nervosa d’altra parte spesso richiede sempre più cibo per sentirsi soddisfatti.
  • Dopo aver soddisfatto la tua fame, ti capita di provare sensi di colpa o rimorsi.
    Nutrire il tuo corpo di ciò di cui ha bisogno non è qualcosa di cui sentirsi in colpa. Se ti senti in colpa dopo aver mangiato, è probabile che una parte di te sappia che non stai mangiando solo per soddisfare la fame nervoa.

Se non provi nessuna delle affermazioni precedenti, è probabile che tu stia lottando contro una semplice fame biologica.

Next Post

Attacchi di panico, cosa fare subito e come

Il disturbo di panico è una condizione psicologica associata ad ansia e attacchi di panico. Questo disturbo può diventare molto difficile da trattare per tante persone. Nonostante la prevalenza di questa condizione, ci sono molti modi in cui un malato può affrontare o far fronte al disturbo di attacchi panico. […]
Attacchi di panico cosa fare subito e come