Il Segreto, anticipazioni martedì 13 settembre

Dopo settimane a dir poco difficili per i nostri beniamini de Il Segreto, un periodo più tranquillo e roseo si prospetta soprattutto per coloro che più hanno sofferto: dopo l’improvvisa ma provvidenziale morte di Amalia, i “cattivi” sono stati sconfitti e soprattutto Bosco e Ines sembrano finalmente liberi di vivere il proprio amore.

Nella puntata di oggi, martedì 13 settembre, vediamo che per Donna Francisca la situazione si fa sempre più seria: non solo le banche non le concedono più credito, ma i braccianti continuano a reclamare i propri salari, creando non poche tensioni.

Mauricio naturalmente è delegato a sedare gli animi, ma il compito è arduo. Per di più ormai tutto il paese è contro la Matrona: dopo tutti i soldi spesi per organizzare la festa in grande stile per il suo amato , nessuno degli invitati si presenta.

Matías confessa i suoi sentimenti per Prado a Nicolás, ma vede il suo amore minacciato dall’arrivo di Sixto, uno dei mastri carpentieri della chiesa, per il quale la ragazza ha un colpo di fulmine.

Bosco invece cerca di accelerare i tempi: dopo che la sua amata le ha detto di sì,chiede a don Anselmo di affrettare le nozze con Ines.

Sol proprio non riesce a ricucire il rapporto col fratello Severo e non ne vuole sapere di rimanere a vivere con lui.

Minacciando Carmelo con un coltello, lo obbligherà quindi ad aiutarla a fuggire.

Next Post

Sindrome da Hand-Phone, il decalogo per guarire dal male del secolo

Si  chiama “Sindrome da Hand-Phone”, ossia “sindrome da telefono in mano”, il male del secolo che ha già contagiato milioni di persone solo in Italia. Circa sette italiani su 10 (72%) hanno sempre lo smartphone in mano. Il 78% utilizza il cellulare soprattutto sui mezzi pubblici; il 69% nel luogo […]
Sindrome da Hand-Phone