Jane Fonda arrestata mentre manifestava contro il clima

Redazione

Greta Thunberg non avrà ottenuto il Nobel per la Pace, ma ha fatto una cosa più importante: ha smosso le coscienze di tutti noi, persino dei suoi detrattori, mostrando che niente può fermarci quando si combatte per il proprio futuro e la sopravvivenza del nostro pianeta.

Una lezione che stanno seguendo in tantissimi, compresi molti personaggi noti, che in primis vogliono dare il buon esempio, spronando i propri fans a fare lo stesso.

E tra coloro che stanno combattendo in prima linea c’è anche Jane Fonda: l’attrice è stata addirittura arrestata a Washington mentre manifestava sul clima.

Fonda, 81 anni, si trovava con un gruppo di contestatori vicino al Congresso per spingerlo a un’azione contro il cambiamento climatico. In tutto 16 persone sono state portate via dalla polizia.

Ispirata da Greta, aveva preannunciato la protesta:

“Sarò in Campidoglio ogni venerdì, pioggia o sole che sia, ispirata e incoraggiata dall’incredibile movimento creato dai nostri giovani. Non posso rimanere ferma e ignorare che i nostri eletti ignorino – o ancora peggio – potenzino – le industrie che stanno distruggendo il nostro pianeta”, aveva scritto sul web. “Sono venuta a Washington DC per essere più vicina all’epicentro della lotta per il clima”.

È dal 2016, ricorda la BBC, che Jane Fonda si fa notare a cortei e a eventi pubblici di natura ecologista e già lo scorso mese aveva tenuto un’arringa a Los Angeles in occasione dello sciopero globale per l’ambiente.

foto@Wikipedia

Next Post

I serial killer più atroci della storia

Gli assassini seriali non sono gli stessi degli assassini di massa che commettono più omicidi contemporaneamente; né sono assassini folli che commettono omicidi in due o più posizioni senza praticamente nessuna pausa tra loro. Un serial killer è generalmente definito come una persona che uccide tre o più persone per […]
I serial killer più atroci della storia