Johnny Depp, l’ex manager: Ha bisogno di curarsi

Redazione

Secondo l’ex manager della star di Hollywood Johnny Depp, ci sarebbe bisogno di un vero e proprio percorso di cure per il disturbo che affligge l’attore.

Secondo quanto riferito dal magazine RadarOnline, l’ex manager della star sostiene che l’attore abbia un disturbo da spesa compulsiva, secondo quanto sostenuto negli ultimi anni il protagonista de “I pirati dei Caraibi” è arrivato a spendere circa 2 milioni di dollari al mese.

Spese pazze per la star di Hollywood che nonostante i suoi multi milionari compensi, non può certo affrontare due milioni di dollari al mese, la causa intentata da Depp contro la TMG rivela praticamente tutte le spese sostenute dall’attore.

Secondo la querela depositata presso la Corte Superiore di Los Angeles, Depp avrebbe preferito spendere il suo denaro ritrovandosi impossibilitato poi nel pagamento delle imposte, tra le tante spese definite “stravaganti” ci sarebbero:

Circa 75 milioni di dollari per arredare e mantenere 14 immobili, tra questi anche una piccola catena di isole alle Bahamas, oltre 5 milioni di dollari per sparare da un cannone le ceneri di un suo amico, il giornalista Hunter S. Thompson, ed infine 30mila dollari al mese per degustare vini da tutto il mondo.

Secondo quanto dichiarato dalla TMG “Il vino non è un investimento se lo si beve non appena arriva a destinazione”, un ulteriore stoccata contro l’attore nella causa in corso presso la Corte di Los Angeles.

FONTE

Next Post

Di Padre in figlia, grande attesa per l’ultima puntata

Un altro successo portato a casa da mamma Rai, che ancora una volta ha proposto, sulla sua rete ammiraglia, una fiction capace di appassionare il pubblico: c’è infatti grandissima attesa e suspense per la quarta ed ultima puntata di “Di Padre in figlia”, che andrà in onda stasera, martedì 2 […]