Kayak attaccato si difende a colpi di pagaia

Redazione

Lui è Max Miranov ed are nella acque di Ascension Island quando alcuni squali hanno cominciato a girare attorno al suo kayak evidentemente in cerca di cibo.

Il kayak del ragazzo ha cominciato a dondolare pericolosamente e, forse anche in preda ad un po’ di panico, Max ha colpito una prima volta con la pagaia lo squalo in testa poi ancora una volta, al secondo colpo lo squalo si ritira.

Il video è stato condiviso su Instagram ed ha suscitato però non solo stupore ma anche qualche reazione non proprio “morbida”, difatti molti hanno additato Max come un violento e di aver utilizzato la pagaia per colpire lo squalo quando in realtà non ce n’era bisogno.

Nello stesso post il ragazzo definisce gli squali come “creature sorprendenti” ma poco dopo, forse in modo un po’ avventato, ha cominciato a colpire lo squalo che girava attorno al kayak, a questo punto alcuni obiettavano: Ma perché non sei andato via invece di restare fermo a colpire lo squalo?

Sharky paddle. After freediving with these amazing creatures all day they followed our boat in.

A video posted by Max Mironov (@maxmironov) on

Next Post

Leonard Cohen: addio a un grande musicista, a un poeta immenso

Leonard Norman Cohen se n’è andato: il mondo dice addio a un grande musicista, a un poeta immenso. Nato a Westmount, in Canada, nel 1934, Cohen ha cominciato a suonare la chitarra sin da giovanissimo, formando un gruppo folk, i Bucksin Boys. Contestualmente era appassionato di poesia, un grande ammiratore […]
Leonard Cohen: addio a un grande musicista, a un poeta immenso