La Nasa cattura immagini spettacolari della faccia nascosta della Luna

E’ stata scattata dalla sonda Dscovr appesa dal febbraio scorso a 1,6 milioni di chilometri dalla Terra, una distanza che le permette di galleggiare bilanciando perfettamente l’attrazione della Terra e quella del Sole: parliamo di una spettacolare sequenza di immagini che la Nasa ha appena diffuso, che mostrano la faccia nascosta della Luna.

Risalgono a oltre 50 anni fa le prime foto dell’altra faccia della Luna, quella che non è mai rivolta verso la Terra. A catturarle era stata la sonda sovietica Luna 3, nel 1959, e quasi 40 anni più tardi, nel maggio 2008, era stata la volta di quella statunitense Deep Impact, ma nessuna di quelle immagini ha il fascino di quelle mostrate nelle ultime ore.

La Luna mostra la sua faccia nascosta mentre sorvola l’oceano Pacifico vicino al Nord America:  il satellite ha catturato lo straordinario spettacolosa grazie alla fotocamera Epic (Earth Polychromatic Imaging Camera), installata a bordo dalla Nasa per studiare ozono, vegetazione, nubi e atmosfera.

Anche da queste ultime immagini è apparso sempre più evidente il contrasto tra il volto lunare che ben conosciamo e quello nascosto: quest’ultimo è diverso da quello visibile dalla Terra, notoriamente ricco di mari lunari. Il lato nascosto possiede invece pochissimi mari lunari e, al contrario, è ricco di crateri.

Loading...
Potrebbero interessarti

Amore ai tempi del coronavirus, si utilizza il drone

Un ragazzo a New York, costretto come tanti all’autoisolamento da casa sua…

Google ha presentato ufficialmente il suo sistema operativo Oreo

Chi si aspettava un mega evento, un lancio in grande stile, sarà…