Marte: individuato sito di atterraggio di un UFO

Redazione

I cacciatori di civiltà aliene credono di aver trovato prove di un luogo di atterraggio di un UFO su Marte.

Un famoso ricercatore ha scovato alcune immagini d’archivio della NASA sostenendo di aver scoperto alcune verità aliene. L’apparente bomba si presenta sotto forma di un oggetto a forma di disco con una superficie piatta, che può essere visto parzialmente sepolto nella sabbia marziana.

Scrivendo sul suo blog UFO Sightings Daily, Scott C. Waring ha detto che l’UFO in questione era lo stesso individuato dall’ex dipendente del governo degli Stati Uniti Bob Lazar.

Il signor Lazar afferma di essere un informatore del governo degli Stati Uniti che afferma di avere prove di alieni.

Il particolare dell’immagine di un possibile ufo sepolto su Marte (Foto@UFO SIGHTINGS DAILY)

Waring ha detto sul suo blog UFO Sightings Daily: “Durante la ricerca in alcuni archivi della NASA mi sono imbattuto in una foto di Marte con un veicolo distrutto“.

L’imbarcazione che ho trovato ha un sottile bordo del disco che sale fino a un’area interna più spessa e una gobba superiore che non è curva ma realizzata con linee rette“.

Posso persino vedere le finestre nell’astronave su Marte che ho trovato. Questa è una prova inspiegabile che gli alieni su Marte avevano velivoli“.

La NASA dal canto suo come sempre lega queste “visioni” alla Pareidolia:

La Pareidolia è il fenomeno psicologico in cui le persone vedono forme riconoscibili in nuvole, formazioni rocciose o oggetti o dati altrimenti non correlati“.

Next Post

La Terra pulsa ogni 26 secondi, non c'è spiegazione

60 anni fa, gli scienziati hanno scoperto che la Terra produce alcune pulsazioni che si verificano ogni 26 secondi. Per qualche ragione, fino ad oggi, gli esperti non hanno ancora capito la natura dell’anomalia. Diversi scienziati hanno sviluppato molte teorie. Le pulsazioni possono essere un fenomeno armonico, un regolare chirp sismico dovuto […]
La Terra pulsa ogni 26 secondi