Mercurio, struttura che potrebbe essere una base aliena?

Redazione

I cacciatori di alieni credono di aver trovato una “struttura interessante” su Mercurio che potrebbe essere una base aliena.

Nonostante la NASA abbia confermato che Mercurio, il pianeta più vicino al Sole, difficilmente potrebbe ospitare la vita, i teorici della cospirazione hanno comunque avanzato delle ipotesi su alcune anomalie fotografate. Analizzando le immagini del pianeta, che ha un’atmosfera tossica e temperature superficiali di oltre 430 gradi Celsius, un cacciatore di UFO crede di aver trovato prove di una base aliena.

La “prova” si presenta sotto forma di un’apparente struttura su Mercurio, che ha portato a sostenere la possibilità di una eventuale base.

La presunta base è larga circa cinque chilometri con una porta gigante che si estende per 1,5 chilometri di larghezza.

Il famoso cacciatore di alieni Scott C Waring, ha fatto affermazioni sorprendenti dopo aver cercato attraverso le immagini telescopiche di Mercurio.

Inoltre, Waring elabora alcune teorie secondo cui gli alieni potrebbero non vivere sulla superficie, affermando che la gigantesca porta conduce a una base sotterranea, che sarebbe un luogo sicuro per gli extraterrestri.

Un particolare della struttura anomala segnalata da Waring (Foto@UFO SIGHTINGS DAILY)

Ha scritto sul suo blog UFO Sightings Daily: “Questa è una struttura interessante su Mercurio. L’edificio è largo circa cinque km secondo le proporzioni sulla mappa.

Inoltre ha un’enorme porta rettangolare. La porta funge probabilmente da ingresso e da uscita. La vita non potrebbe esistere sulla superficie esposta allo spazio a meno che non ci fossero edifici in superficie, tuttavia la vita potrebbe esistere sottoterra nelle città costruite per ospitare decine di migliaia di abitanti“.

“Quella porta è larga 1,5 km e alta 2,5 km.” continua il ricercatore.

L’agenzia spaziale ha dichiarato: “Nessuna prova di vita è stata trovata su Mercurio. Le temperature diurne possono raggiungere i 430 gradi Celsius (800 gradi Fahrenheit) e scendere a -180 gradi Celsius (-290 gradi Fahrenheit) di notte“.

Next Post

Senzatetto dorme fuori ad un negozio, decidono di assumerla

Un negozio di alimentari nel Tennesee, Stati Uniti, ha assunto una senzatetto che dormiva nel loro parcheggio.  Un video toccante recentemente condiviso dalla catena di alimentari rivela che la signora Williams parcheggiava la sua auto nel parcheggio del negozio e dormiva lì. Aveva combattuto la tossicodipendenza e l’abuso che l’hanno portata a vivere senza […]
Senzatetto dorme fuori ad un negozio, decidono di assumerla