Ordinanze, ecco quali sono quelle contingenti ed urgenti
Ordinanze ecco quali sono quelle contingenti ed urgenti

Mai come in questo periodo abbiamo sentito parlare, più che in abbondanza, di ordinanze, emesse sia a livello statale, che regionale che addirittura comunale.

Se, in generale, le ordinanze contengono delle imposizioni, in positivo ed in negativo, qual è la peculiarità di quelle contingenti ed urgenti?

L’ordinanza contingibile e urgente è un’ordinanza, ossia un provvedimento amministrativo con il quale sono imposti doveri positivi (di fare o dare) o negativi (di non fare), che può essere emanata da taluni organi della pubblica amministrazione in casi eccezionali di particolare gravità e può comportare anche temporanee deroghe all’ordinamento giuridico vigente.

Ordinanze ecco quali sono quelle contingenti ed urgenti

Queste ordinanze rappresentano degli strumenti atipici del nostro ordinamento, in quanto il loro contenuto non può essere determinato a priori dal legislatore.

Ma se sono libere nel contenuto, devono comunque rispettare vincoli stringenti: i presupposti per l’adozione sono infatti l’impossibilità di differire l’intervento ad altra data, in relazione alla ragionevole previsione di un danno incombente e l’impossibilità di provvedere con gli ordinari mezzi offerti dalla legislazione.

La legge richiede, inoltre, che i presupposti siano adeguatamente motivati, che la misura adottata sia proporzionata alla situazione che s’intende fronteggiare e che, quando è rivolta a una generalità di soggetti, l’ordinanza sia oggetto di adeguata pubblicità.

Loading...
Potrebbero interessarti

Navigator, pubblicato il tanto atteso bando

Nelle scorse ore l’Inps ha cominciato le sue comunicazioni ufficiali: con e-mail…

Deezer, dal web allo sbarco in Borsa

Deezer, il servizio musicale francese che offre musica in streaming, ha deciso di…