Paris Jackson: mia zia Janet vive reclusa voglio aiutarla

Redazione 2

Si muove anche Paris Jackson, la figlia del re del pop Michael Jackson, si sta giocando le ultime carte per cercare di riunire nuovamente Janet e l’ormai ex marito Wissam Al Mana.

Secondo quanto riporta il magazine RadarOnline, tutti i membri della famiglia sarebbero molto preoccupati per Janet, la stessa Paris si è offerta di aiutarla anche con il bambino anche perché al momento sembra che la cantante stia conducendo una vita praticamente in isolamento.

Janet sembra non voler vedere nessuno e continuare la sua vita praticamente da sola, la sua famiglia non è assolutamente d’accordo e a guidare tutti c’è Paris Jackson che ha deciso quanto meno di offrire il suo aiuto alla cantante.

Attualmente Wissam Al Mana, l’uomo d’affari del Qatar sposato con Janet, non è riuscito a condividere molto tempo con Eissa, la loro bambina, mentre Janet, secondo i familiari, passa molto del suo tempo in completa solitudine.

Secondo quanto riferito da una fonte del magazine RadarOnline, i familiari si “rifiutano di lasciare Janet da sola” e non vogliono che lei si “rinchiuda in casa”.

2 thoughts on “Paris Jackson: mia zia Janet vive reclusa voglio aiutarla

  1. MJ faked his death to expose the NWO..That’s why no more News & Rumors , that’s why MJ Memorial TRIBUTE 25.06.2010 at OLIMPIC STADIO of Rome was cancelled
    MUST SEE su Google…
    NOSTRA ULTIMA POSSIBILITA’

Comments are closed.

Next Post

Morto Jonathan Demme, il tributo di Jodie Foster

Insieme hanno fatto la storia del cinema con un capolavoro come “Il silenzio degli innocenti”, Jodie Foster, Anthony Hopkins e il regista Jonathan Demme. Quest’ultimo ci ha lasciato proprio nella giornata di ieri all’età di 73 anni a causa di un cancro all’esofago, male del quale soffriva da molto tempo,  […]
jonathan demme morto ricordo jodie foster