Piramide sottomarina nell’Atlantico, la conferma di Atlantide

Redazione

La piramide sottomarina è stata scoperta da un marinaio al largo delle isole portoghesi delle Azzorre. Si pensa che la struttura sia alta 60 metri con una base di quasi 8.000 metri quadrati

La mitica città di Atlantide è stata a lungo avvolta nel mistero, con dibattiti e varie teorie sulla sua esistenza.

Piramide sottomarina Atlantico la conferma di Atlantide

Gli equipaggi della marina in Portogallo furono convocati dopo che una “piramide sommersa” fu scoperta al largo delle isole portoghesi delle Azzorre.

La scoperta è stata fatta accidentalmente da un marinaio locale che cercava buone zone di pesca. Ha usato dispositivi di scansione digitale per aiutarlo a localizzare la piramide nascosta.

È stato trovato in un’area dell’Oceano Atlantico che è stata coperta dall’acqua per circa 20.000 anni, in coincidenza con l’ultima grande era glaciale dell’emisfero settentrionale, dove i ghiacciai hanno iniziato a sciogliersi 2.000 anni prima.

Gli esperti ritengono che chiunque vivesse lì prima dell’era glaciale era probabilmente responsabile della costruzione della piramide.

Fu scoperta da Diocleciano Silva tra le isole di Terceira e São Miguel, l’isola più grande dell’arcipelago, e si dice che la struttura sia perfettamente quadrata.

Si pensa che la scoperta sia alta circa 60 metri con una base di quasi 8.000 metri quadrati.

Il signor Silva ha detto che ha deciso di farsi avanti con la sua scoperta in modo che il mistero potesse essere svelato.

Gli archeologi dell’Associazione portoghese di ricerca archeologica hanno trovato prove che suggeriscono che gli esseri umani vivevano nelle Azzorre molte migliaia di anni prima che i portoghesi scoprissero il gruppo di isole nel 1427.

Ciò supporta l’idea che un’antica civiltà possa essere stata lì in quel momento per costruire l’enorme piramide che ora è sott’acqua.

Nella mitologia greca l’isola di Atlantide affondò sul fondo dell’Oceano Atlantico dopo essere caduta in disgrazia presso gli dei.

Fu menzionata per la prima volta dal famoso filosofo Platone più di 2.300 anni fa ed è spesso indicata come la “città perduta di Atlantide”.

Next Post

Stati Uniti: Pronti a trapiantare organi di maiali di esseri umani

Già dal 2021 o 2022, gli americani potranno ricevere gli organi interni di un maiale per un eventuale trapianto, prima i reni e poi il cuore. L’azienda assicura che questi organi sono perfetti per l’uomo grazie a modificazioni genetiche che escludono il rigetto. United Therapeutics, una società di biotecnologie con sede […]
Pronti a trapiantare organi di maiali di esseri umani