Quali sono i migliori alimenti per tenere pulite le arterie

VEB

Alcuni alimenti che possiamo mangiare tranquillamente a pranzo o a cena, sono utili per tenere sempre pulite le nostre arterie.

Quali sono i migliori alimenti per tenere pulite le arterie

Le pareti interne delle arterie sane sono piatte e il sangue scorre facilmente attraverso di esse. Tuttavia, quando la placca si accumula sulle pareti interne, le arterie si bloccano e impediscono il flusso sanguigno. Le persone con livelli elevati di colesterolo LDL o “cattivo” e bassi livelli di colesterolo HDL o “buono” hanno un rischio maggiore di ostruzione delle arterie. Altri fattori di rischio includono ipertensione, diabete e fumo.

In uno studio condotto presso il Center for Cardiovascular Pharmacology di Mainz, in Germania, i ricercatori hanno scoperto che il consumo regolare di aglio può aiutare a prevenire l’indurimento dell’arteria aortica. L’aglio migliora la salute delle arterie abbassando i livelli di colesterolo LDL. Puoi mangiare da 1 a 4 spicchi d’aglio crudo ogni giorno

Secondo uno studio del 2005, gli alti antiossidanti nei melograni (soprattutto vitamina C e polifenoli) stimolano la produzione di ossido nitrico; questo aiuta a mantenere il flusso sanguigno e le arterie aperte. Il melograno può anche ridurre l’accumulo di placca esistente nelle arterie.

Il salmone è un alimento sano per il cuore e può svolgere un ruolo importante nel mantenere le arterie libere dall’accumulo di placca. Ricco di acidi grassi omega-3 sani – acido docosaesaenoico (DHA) e acido eicosapentaenoico (EPA) – aiuta ad aumentare i livelli di colesterolo HDL, abbassare i livelli di trigliceridi e ridurre l’infiammazione dei vasi sanguigni e la formazione di coaguli di sangue nelle arterie. Questi acidi grassi possono anche abbassare la pressione sanguigna.

La curcuma è un potente agente antinfiammatorio che può aiutare a mantenere le arterie libere da tutti i tipi di ostruzioni. Contiene curcumina, che riduce l’infiammazione che è la ragione principale dietro l’indurimento delle arterie. La curcumina può aiutare a ridurre i depositi di grasso nelle arterie di quasi il 26%, secondo uno studio del 2009 condotto da ricercatori francesi.

Gli studi dimostrano che gli avocado possono aiutare a ridurre il colesterolo LDL. Alti livelli di colesterolo LDL portano all’accumulo di placca lungo le pareti delle arterie. Inoltre, gli avocado possono aumentare i livelli di HDL nel corpo.

Inoltre, gli avocado contengono vitamina E, che previene l’ossidazione del colesterolo, e potassio, che aiuta ad abbassare la pressione sanguigna. Puoi mangiare 1 avocado al giorno. Puoi anche usarlo come sana alternativa al burro o alla panna su pane e toast.

Le mandorle fanno bene al cuore se mangiate con moderazione. Uno studio pubblicato sull’American Heart Association Journal nel 2002 ha scoperto che le mandorle possono abbassare il colesterolo LDL fino al 15%. Queste noci hanno grassi polinsaturi e monoinsaturi che aiutano a ridurre le LDL e ad aumentare i livelli di HDL. Ciò riduce la probabilità di formazione di placche nelle arterie.

I ricercatori dell’Imperial College di Londra affermano che mangiare broccoli può prevenire l’ostruzione delle arterie. Questo ortaggio è ricco di sulforafano, che aiuta il corpo a utilizzare le proteine ​​per prevenire l’accumulo di placca nelle arterie. Inoltre, a causa del suo alto contenuto di vitamina K, i broccoli impediscono al calcio di danneggiare le arterie.

L’asparago, un ortaggio verde sano, agisce anche come un ottimo detergente per le arterie. Aiuta ad aumentare la produzione del tuo corpo di glutatione, un antiossidante che aiuta a combattere l’infiammazione e inibisce l’ossidazione che può causare l’ostruzione delle arterie. Contiene inoltre acido alfa-linoleico e acido folico, che prevengono l’indurimento delle arterie.

Uno studio del 2011 dei ricercatori dell’Università del Kentucky ha scoperto che l’anguria aiuta a ridurre l’aterosclerosi (accumulo di placca nelle arterie) negli animali. Inoltre, l’aminoacido L-citrullina presente nell’anguria aiuta ad abbassare la pressione sanguigna. Aiuta la dilatazione dei vasi sanguigni stimolando la produzione di ossido nitrico.

Next Post

Mark Zuckerberg rivela: Teletrasporto tra 10 anni

Il CEO di Facebook ha condiviso la sua visione del prossimo futuro, ipotizzando il teletrasporto nel giro di 10 anni. Il co-fondatore e capo di Facebook, Mark Zuckerberg, ha affermato di vedere un enorme potenziale nello sviluppo delle tecnologie di realtà virtuale (VR) e della realtà aumentata (AR). Crede che […]
Mark Zuckerberg rivela Teletrasporto tra 10 anni

Possono interessarti