Scienziati ipotizzano: Gli alieni sono robot che si sono ribellati

Redazione

Da anni si discute sulla teoria che gli alieni, se fosse provata la loro esistenza, potrebbero essere guidati da un’intelligenza artificiale.

Scienziati ipotizzano Gli alieni sono robot che si sono ribellati
foto@depositphotos.com

L’astronomo britannico Martin Rees crede che gli alieni siano robot che hanno distrutto i loro creatori.

Martin Rees, il principale astronomo britannico, ha affermato di credere che gli alieni in visita da noi saranno robot.

Gli alieni sono robot che hanno preso il sopravvento

Rees rivela che gli esseri extraterrestri non avrebbero nulla a che fare con l’umanità e rimarrebbero nel mondo dei loro creatori, come si vede in molti film di fantascienza. Ma abbiamo visto più di una volta come la fantascienza si è trasformata in vera scienza.

All’Università del Connecticut, hanno lavorato in un team con altri astronomi, tra cui l’astronomo del SETI Institute Seth Szostak e l’astrobiologo della NASA Paul Davis, testando la probabilità che il tutto possa essere creato da un’intelligenza artificiale.

Seth Szostak ha detto:

La maggior parte delle persone ha un’idea tipica degli alieni in quanto esseri biologici, ma non ha alcun senso in termini di scale temporali. Dozzine di astronomi scommettono che se dovessimo ricevere un segnale extraterrestre, sarebbe il segnale della prima vita artificiale“.

È altamente improbabile che nell’universo si possano trovare alieni simili a umani, dice il 74enne Martin Rees.

L’intelligenza organica sembra il confine tra la vita biologica e l’era dominante delle macchine. Poiché le civiltà si sviluppano a ritmi diversi, è improbabile che troveremo una vita intelligente nella stessa fase di sviluppo in cui la troviamo.

Lo scienziato Stephen Hawking ha precedentemente avvertito che non dovremmo aspettarci che gli alieni vengano sulla Terra, mentre allo stesso tempo credeva che lo sviluppo dell’IA potesse essere “una cosa preziosa” per l’umanità.

La mia ipotesi è che se troviamo l’intelligenza extraterrestre, sarà completamente diversa da noi. Sarà una specie di organizzazione elettronica“, ha detto l’astrofisico.

Next Post

Ecco come l'atomica di Putin potrebbe distruggere la Gran Bretagna

Come potrebbero ridurre la Gran Bretagna le testate nucleari lanciate dalla Russia di Putin. Le testate nucleari potrebbero devastare centinaia di chilometri intorno a Londra se dovessero essere sganciate sulla capitale, dopo che il presidente russo Vladimir Putin ha accusato l’Occidente di “ricatto nucleare“, come riporta il Daily Star. Una […]
Ecco come atomica di Putin potrebbe distruggere la Gran Bretagna