Stati Uniti: Nuove misteriose mutilazioni di animali

Redazione

Nuove mutilazioni di bestiame scoperte negli Stati Uniti precisamente nello stato dell’Oregon

Stati Uniti Nuove misteriose mutilazioni di animali
foto@Flickr

Le autorità dell’Oregon stanno indagando su un’altra serie di bizzarre mutilazioni di bovini avvenute negli ultimi anni.

I funzionari hanno registrato l’ultimo caso questo mese. Gli omicidi sono avvenuti nell’Oregon orientale e meridionale. La polizia ha detto che introdurrà ulteriori pattugliamenti e ha esortato i residenti locali a essere più attenti.

Il sergente Mitch Madden ha detto che al momento la polizia sta indagando su casi di uccisione di animali in cui sono state rimosse diverse parti del corpo. Questa serie segue cinque omicidi nell’ultimo anno, accaduti peraltro anche nel 2019, gli animali sono stati uccisi in modo del tutto innaturale.

Nella maggior parte dei casi, agli animali sono stati rimossi gli occhi, la mammella, l’intestino, i genitali, le orecchie e persino le guance. Gli organi venivano tagliati alle mucche anche quando erano vive, ma allo stesso tempo erano completamente immobilizzate in modo incomprensibile.

Durante la procedura non si sono verificate emorragie e sono stati utilizzati strumenti incomprensibili per tagliare gli organi, che le autorità “non avevano mai visto prima”.

Vale la pena notare che l’FBI ha un intero dossier di un numero enorme di casi simili negli Stati Uniti. Il primo si è verificato negli anni ’70, ma allo stesso tempo non è stato possibile trovare i colpevoli per tutto questo tempo.

Nel 1974, pochi mesi dopo la prima ondata di presunte mutilazioni negli Stati Uniti, diversi agricoltori del Nebraska dichiararono di aver assistito agli UFO nelle notti in cui il loro bestiame veniva sterminato.

Next Post

Nuovo studio: Pazienti con Covid-19 protetti per 6 mesi

La maggior parte dei pazienti con COVID-19 è protetta dalla reinfezione per un periodo di almeno 6 mesi, secondo uno studio danese In una nuova ricerca pubblicata su The Lancet, i ricercatori dello Statens Serum Institut in Danimarca hanno riferito che solo lo 0,65% di circa 4 milioni di pazienti […]
Pazienti con Covid-19 protetti per 6 mesi