La Bella e la Bestia, anche la Disney sdogana i gay

Se certamente sono decenni che l’omosessualità, almeno sulla carta, non è certo un motivo di discriminazione, è comunque un segnale positivo che anche la Disney si sia decisa ad adeguarsi ai tempi, ed ad inserire, all’interno di un suo lungometraggio, il suo primo personaggio dichiaratamente gay. Tra pochi giorni, precisamente […]