Alieni nella Via Lattea: avvisto Ufo 7 volte più grande di Giove

Eleonora Gitto

7 volte più grande di Giove, è questa la dimensione dell’Ufo enorme avvistato nella Via Lattea: si tratta di alieni?

Qualcuno si è chiesto come mai l’interesse per gli Ufo, la vita aliena più in generale, negli ultimi tempi sta aumentando a dismisura?

Perché Internet ci bombarda continuamente con notizie di avvistamenti? Potrebbe essere.

Ma potrebbe anche essere che la scoperta di Trappist-1, il sistema solare lontanissimo che la Nasa ci ha fatto conoscere a febbraio scorso.

Trappist-1 è un sistema solare lontano da noi 39,5 anni luce nella costellazione dell’Acquario. Si tratta di una stella nana rossa molto fredda e relativamente giovane: ha solo 500 milioni di anni, pochi se paragonati ai 4,6 miliardi di anni del nostro Sole.

Nel suo sistema solare orbitano 7 esopianeti molto simili alla Terra secondo la Nasa. Una scoperta del genere non poteva non far pensare a una vita extraterrestre.

Perciò non si ride più quando si parla di UFO e foto e video di avvistamenti, fake o non fake, si seguono sempre con grande curiosità.

Così come fa scalpore la notizia dell’intercettazione di un oggetto non identificato grande 7 volte Giove, che se ne va a zonzo per il nostro Sistema Solare.

Questo avvistamento per molti ufologi diventa l’ennesima prova che gli alieni esistono.

Su The Express, infatti, si legge che SecureTeam10 sostiene che l’Ufo sia una sfera di Dyson, ovvero una costruzione prodotta da una civiltà molto avanzata che servirebbe a inglobare l’intera stella per sfruttarne l’energia.

Teoria confermata, sempre secondo l’ufologo, dalla composizione metallica dell’oggetto vagante.

Per la scienza, invece, si tratta di un pianeta che il Sistema Solare ha espulso per qualche evento cosmico catastrofico.

Quindi nessun Ufo ma solo un pianeta o uno dei tanti oggetti che affollano l’universo che oggi ha anche un nome: CFBDSIR2149-0403.

La tesi, ovviamente, non può convincere SecureTeam10 il quale sostiene che impossibile che siamo soli nell’Universo, perciò la sua ipotesi è quella valida.

Al solito è guerra fra scienza e ufologi. Ma noi, da che parte stiamo?

Next Post

Johnny Depp, rischio bancarotta per le spese folli

Se Brad Pitt, in una recente intervista, ha confessato che separarsi dalla consorte è stato difficilissimo, e per lungo tempo ha affogato i dispiaceri nell’alcol, anche se per fortuna ora è riuscito a uscirne ed è sobrio da sei mesi, una situazione simile la sta vivendo Johnny Depp: anche il […]